dei capelli

Nei limiti del tempo che rimane a una persona che lavora – e che è esclusa quindi dal gruppo capelli-di-fata che ha pomeriggi liberi d’estate anche in inverno per lasciar asciugare al sole – cerchi di darti da fare: risciacqui con acqua fresca invece che calda, usi shampoo di buona qualità, hai un aramdio con una ventina di prodotti che alterni a ogni asciugatura per lo styiling, da quello eco natural di Lush a quello fotonico e costosissimo di Tigi, asciughi i capelli all’una di notte pregando che i tuoi vicini siano già oltre la fase dormiveglia con il phon al minimo per non stressarli mentre pensi a come sarebbe bello mettere calore e velocità sul 3 e nel giro di un secondo essere accoccolata a letto.
Poi capita che la domenica la gente arriva prima, esci dalla doccia, ti vesti ancora bagnata e raccogli i capelli con la molletta e te li dimentichi: quando li scogli la sera, da qualche parte nel mondo una Afef grida. La mattina dopo non senti la sveglia e non puoi prenderti il lusso di sciacquarli e riasciugarli, quindi ti rassegni pensando a cose peggiori, tipo la fame nel mondo, ed esci di casa così.
E nessuno, nessuno, dice niente in tutta la giornata.

4 commenti

  • Silvia ha detto:

    Ah non male. Io avevo anche provato la modalità “asciugo i capelli all’una con potenza minima del phon e testa dentro l’armadio per non svegliare i miei e i vicini”
    Per non parlare di quando non ho tempo per lavarmi i capelli nei giorni stabiliti (uno sì e uno no, ore 21,30 se va bene) e decido di legarmeli e tutti mi dicono che ho un’aria molto raffinata. Sono unti, amici, sono UNTI.

  • Lucretia ha detto:

    allora, tanto per cominciare, se sei una vera blogger, ci voleva la diapositiva… soprassediamo.
    e poi magari non erano neanche così male. il bello dei capelli ricci è che spesso quando a noi (portatrici sane) sembrano orribili, per il resto del mondo rientrano comunque nel range del normale/socialmente accettabile. e anzi, pensa che c’è gente che paga pure per avere delle chiome a cespuglio che a noi vengono naturalmente dormendo nel modo sbagliato!

  • Di ha detto:

    Ecco, appunto. Se voi ricciolute avete i capelli in disordine, noi non ce ne accorgiamo mica. Su quelli lisci le schifezze varie si vedono tutte. >.<

  • Didu ha detto:

    Effettivamente ci poteva scappare anche un apprezzamento.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.