dei rimproveri

Leggo su blog altrui di cazziatoni ricevuti nell’ultima settimana. Da hostess, commesse, tutti addetti al servizio. E mi vengono in mente i cazziatoni che mi prendo io, invece; che poi non sono quasi mai espressi così, sono sempre camuffati da note, appunti, ti volevo solo dire che. Io spazio dal capo che mi cazzia perché tolgo qualche minuto della mia pausa caffè per compilare un provvisorio calendario ferie dei miei colleghi – e sì che mi pesa pure ad alcuni chiedere quando faranno le ferie, però o è di tutti o non serve a niente – in modo da facilitargli il compito – lo guarda, lo valuta, se va bene accetta e siamo tutti felici, se no se la sbriga con chi di dovere, insomma, avete mai visto qualcosa più in buona fede? No, lui mi cazzia. Poi il collega che durante la geek dinner si risente, o meglio, mi fa notare – a posteriori, ovviamente, che il mio dire « carina quella » da lui non è ben accettato. Io esco con soli uomini nel pieno della loro vita sessuale da quando avevo tredici anni e ho dovuto sentire dire questa cosa migliaia di milioni di volte (al giorno, s’intende), quindi mi sono prima uniformata, e poi ho semplicemente imparato ad apprezzare anche l’estetica femminile, e adesso scopro che non si deve fare. Poi dico a lui che vorrei passare qualche giorno tranquillo, quindi, in altre parole, se può per questi giorni dormire altrove, e oggi scopro che se propongo di uscire venerdì sera non ha senso e vengo cazziata perché faccio cose incomprensibili.
Non ho idea, non capisco, se è un problema mio o del resto del mondo. Se sono io, che do troppo peso a queste cose, o se è il mondo che per qualche assurda coincidenza trova estremamente facile rimproverarmi qualcosa. Però ogni giorno, potrei compilare un libretto con questi rimproveri, con questi inutili « consigli per gli acquisti ». Quasi quasi ci faccio un blog.

7 commenti

  • c.m. ha detto:

    Tralasciando il discorso cazziatoni consentimi il parere sul discorso "carina quella", il tuo collega non ha capito una cosa importantissima:  quando una donna dice di un’altra donna che è carina, significa che è davvero carina (e proprio per questo motivo si merita almeno un’avance).
    E se non l’ha ancora capito è tonto.

  • Sylia ha detto:

    Credo che i "cazziatoni generali" siano causati prevalentemente dal periodo,.. magari dal caldo improvviso, o addirittura dalla voglia di ferie,.. infatti anche io ho notato del nervosismo dilagante, in ogni campo in effetti..

    Mentre per quanto riguarda il "non fare i complimenti alle altre donne".. personalmente mi sembra una cavolata maschilista,.. magari te lo ha detto solo perché si è sentito "sminuito in quanto uomo" [non chiedermi il motivo,.. questione di testosterone suppongo..], quindi alla fine è solo un suo problema.
    Posso tranquillamente dirti che anche a me capita di apprezzare la bellezza femminile,.. ma sinceramente non mi sono mai sentita rimproverare dagli uomini,.. e anzi,.. sarebbe un po’ ipocrita visto che sono proprio loro i primi a fare commenti, spesso pesanti, anche quando non dovrebbero!

    Ti auguro una buona giornata.

  • steff ha detto:

    1) :sisi: dai troppo peso a queste cose
    2) un blog orientato ai cazziatoni ti farebbe sentire meglio o aumenterebbe il rimuginio?

  • anija ha detto:

    steff: eppure se faccio caso a quando faccio io la stessa cosa ad altri noto parecchia differenza tra me e loro. Possibile sia solo percezione?

  • IlMale ha detto:

    Ossignore… ci mancavano solo quelli repressi che i commenti sulla bellezza femminile li posson fare solo loro perchè del sesso opposto… bah..
    Io a prescindere dal sesso dico se uno/una è bello/a sexy o no e che diamine se lo è lo è… non è una questione di genere, per il resto insomma se sei più efficente del capo poi lui ne risente..
    Su non ti preoccupare…Non sei tu.. fortunatamente…

  • steff ha detto:

    tu noti parecchia differenza. magari loro no.
    prova a videoriprenderti
    (non scherzo)

  • valentine ha detto:

    Saremo magari matte in due ma fare le cose in buona fede e candore totale e sentirsi rimproverare di chissà quale dietrologia è una cosa che non mi dà fastidio, mi fa imbestialire. Poi ovviamente, se lo fai tu, "pensi sempre male". Mi sento così vecchia comare

    Per quanto riguarda i commenti, è una solenne stronzata, Chi, più di una donna può permettersi di commentare una donna? La maggior parte degli uomini che elargiscono giudizi nemmeno lo sanno, come dev’essere fatta una ragazza

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.