dei risvegli a occhi chiusi

La borsa non c’era, in realtà (nonostante la telefonata per saperlo), la GGD è stata esattamente come il FemCamp, dopo niente aperitivo ma un viaggio a casa nel silenzio assoluto. L’unica cosa detta è stata « se vuoi chiamo per annullare la camera » e la sua risposta « ah, si può? » come il tono di chi ha appena saputo di aver vinto la lotteria. Questa mattina lui che prepara la borsa e dice « non so nemmeno perché lo sto facendo » e quando gli dico che potrebbe non venire risponde « non ho scelta ». Quindi. Treno rimborsato e camera annullata, alla fine ci ho perso solo 130€ – meglio che spenderne 300€ andando da sola. E tutto questo per il post di ieri. Poi, telefonata in cui per quindici minuti mi urla di tutto e io che alla fine gli chiedo di non farsi vivo tra una settimana a dire che gli manco – perché so già cosa risponderei e tutto questo non ha davvero alcun senso. Cancello numeri, contatti, email, non voglio poter fare le mie solite stronzate, questa volta. Dormo. Dormo 12 ore. Mi sveglio e la vita fa schifo uguale.

7 commenti

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.