Polpettone di Tonno

INGREDIENTI

  • 200gr di tonno sgocciolato
  • 2 uova
  • 2 cucchiai di parmigiano
  • 2 cucchiai di pangrattato
  • 2 patate medie
  • sale

PREPARAZIONE
Passare insieme il tonno e le patate lesse. Aggiungere pangrattato, parmigiano, uova e sale e mescolare o impastare con le mani. Una volta ottenuta una pasta omogenea, avvolgere in un panno (o nell’alluminio) in modo da formare un cilindro. Far bollire per 20 minuti, spannare o scartare e lasciar raffreddare. Tagliare a fette e accompagnarlo con maionese (rigorosamente fatta in casa).

7 commenti

  • chiara ha detto:

    fame fame fame….

    io al polpettone di tonno aggiungo anche la noce moscata (ma io la aggiungo quasi a tutto….)

  • anija ha detto:

    Io la tolgo in tutto perché non mi piace…
    Comunque, ieri sera l’ho mangiato e a quanto pare, viene anche meglio fatto nell’alluminio (ero dubbiosa) perché è venuto molto compatto.

  • chiara ha detto:

    hehehe

    ma l’hai avvolto solo nell’alluminio? o prima nella carta da forno?
    io ho una psicosi in relazione all’alluminio a contatto con il cibo, ho sempre il terrore che un pezzettino rimanga nel cibo e poi venga schiacciato dai denti brr….
    se avessi delle patate lo farei anche io stasera…magari posso usare il purè…

  • anija ha detto:

    Io ho messo direttamente l’alluminio: se tieni il foglio ben steso e fai aderire il bordo "seghettato" sull’alluminio stesso, è difficile che rimangano pezzettini nel cibo – e comunque una contrllatina la do sempre

    brr che senso ai denti che m’è venuto però al solo pensiero…

  • opopomoz ha detto:

    Che buono! Io so fare le polpettine di tonno o, meglio, sono fissata con queste dannate polpettine di tonno; gli ingredienti sono un po’ diversi e non c’è l’alluminio in mezzo , però è chiaro che, da appassionata sperimentatrice, sperimenterò…

  • Jules ha detto:

    Buonoooo! Mia nonna lo fa sempre a Natale. Sempre rigorosamente con l’alluminio.
    Il condimento classico di casa non è però la maionese, ma una marinata di olio extra vergine, capperi sott’aceto e non ricordo bene cos’altro… Io adoro i capperi e me li pappo tutti, anche quelli di chi non li apprezza

  • purplecri ha detto:

    In mezzo io ci metto anche un’acciughina e due capperi due. E niente patate, solo più tonno.. Il tutto a bollire rigorosamente in un tovagliolo di cotone!!

    ps. che bellissimo blog!! e sono a dietaaaaa

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.