dei weekend inziati male

Volevo solo arrivare a casa e dormire. Perché ieri mattina mi ero svegliata troppo presto e stanotte ho dormito troppo poco. Invece il treno ha fatto un’ora di ritardo, c’era coda al supermercato, i gatti vorrei vederli impagliati – io, la coperta che è in lavatrice, e il copridivano che aspetta davanti alla stessa, invece alla fine compro anche il loro cibo. Ora ho i termosifoni accesi, la cucina in stato disastroso ma relativamente pulita, 16 gradi con le finestre aperte e la porta della camera blindata. Domani invece che poltrire tutto il giorno dovrò darmi alla pulizia sfrenata. Intanto, è una di quelle serate rimuginose, in cui non pensare al passato sembra impossibile. Sto cercando di leggere un dvd per inviare delle foto, e invece fa solo tutti i rumorini del mondo. Questo weekend è iniziato con il piede sbagliato.

4 commenti

  • winter ha detto:

    Ti presto un mio piede…sono solo indeciso. Sono mancino. Ambidestro diciamo per l’esattezza. Forse ti devo dare proprio il migliore, il sinistro. Ma poi a me resta quello "sufolino" (si dice a Roma di una cosa debole). Ok ti serve più a te che sei il mio capo. Ti presto il sinistro. A febbraio però me lo ridai? Sai, c’è un eclissi (vero) intorno al 20 e vorrei stare in piedi…

  • mikina ha detto:

    Mamma mia, è assurdo quanto velocemente stia trascorrendo il tempo…già un altro weekend…e questo sarà particolarmente impegnativo…buon weekend, sperando che cambi direzione!

  • tylerdurden ha detto:

    Non dirlo a me! Anche io ho la casa da pulire, ed è da giovedì che mi dico "lo faccio domani" …

    Ho deciso. Lo faccio domani!

    P.S. STAI SU!
    Bacio
    Tyler

  • Eterea ha detto:

    speriamo che almeno adesso sia tutto girato in meglio… se non lo è, ti auguro che almeno la settimana inizi bene

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.