internet si avvicina!

Oggi è arrivata Telecom in veste di tecnico. Due settimane fa mi avevano fissato l’appuntamento per oggi. La settimana scorsa il tecnico mi ha chiamata per confermare. L’altro giorno un sms mi ricordava l’incontro. Stamattina il tecnico mi ha chiamata per ri-confermare e dire che era lì in 20 minuti. Sì, sì e sì. Me lo ricordo l’appuntamento, certo che c’è qualcuno in casa, non io ma chi per me. Vada tranquillo. Dopo venti minuti mi chiama: « signorina, non risponde nessuno al citofono! » « è sicuro? » « sìsì, ho suonato al 10 più volte! » « dieci?! no guardi, è il 12, mi pare. » « no, no, è il 10, c’è il nome sul campanello! » « scusi, ma è quello in alto a sinistra? » « eh? in alto a sinistra? il campanello Rosselli S. è … » « Rosselli che? io non mi chiamo così » « ah scusi, errore mio! ah sì, ora hanno aperto! ». Se il tizio nemmeno sa il cognome a cui suonare, penso a come mi installerà bene il telefono. Non per niente mezz’ora dopo è dovuto passare un altro tecnico a staccare un filo e riattaccarlo nel posto giusto
Stasera sapremo se l’adsl funziona. A meno che non debba formattare, cosa che temo: non funziona più niente su quello stupido computer, tanto meno la rete wireless.

8 commenti

  • IlMale ha detto:

    su su al massimo si autodistrugge la borchia…

  • LaVa ha detto:

    Lascia stare, con i tecnici telefonici è sempre così! *abbraccio*

  • obi83 ha detto:

    Questa mattina è arrivato il famoso tecnico Telecom anche da me, scorbutico come pochi, da quello che mi aveva detto l’operatrice al telefono doveva fare chissà quali lavori sulla linea per poter supportare fastweb. La sua unica domanda è stata: "dovete cambiare linea vero?", è andato a vedere da che palo proveniva il filo telefonico e ha borbottato "quì ci penserà poi l’altra compagnia a portare il filo e a mettere le prese dove volete". Poi ha salutato ed è andato via…sono rimasto a bocca aperta, sinceramente non ho avuto nemmeno il tempo di chiedergli cosa era venuto a fare visto che si è limitato a dare un’occhiata ad un palo telefonico, nemmeno avesse preso la scala: "si quello probabilmente è il palo, là attaccata alla casa bianca ci sarà la centralina, ci serviranno due campate in aria di filo e poi arriverà per terra, bene la saluto."
    Questo è l’intervento telecom, spiegazioni 0, gentilezza 0, utilità 0 visto che potevano evitare benissimo di venire di persona, bastava che guardassero i disegni della linea per fare quelle considerazioni insulse. Ma tanto paghiamo noi!

  • Chia ha detto:

    Argh, non posso sentir parlare nè tanto meno leggere di tecnici Telecom… Da me ci hanno messo tre mesi per attaccare internet, e sostenevano che non ci fosse l’ADSL quando invece i vicini dell’appartamento accanto al nostro lo avevano e lo usavano tranquillamente… =__=
    Poi per fortuna abbiamo beccato al call center un ragazzo preparato che in due minuti ha risolto tutto… una perla rara! *___*
    Spero che il tuo adsl funzioni!
    un kiss!

  • winter ha detto:

    Fai dei lunghi lunghissimi respiri totali. Domani sei in Egitto capisci? E guardando il Nilo dirai: eccomi, sono venuta da te! O, in alternativa: eccomi, sono tornata! Il Nilo, dove tutto ha avuto inizio. Buone vacanze.

  • wuti ha detto:

    Ma alla fine, ce l’hai fatta? Non ho visto altri post a riguardo. Te lo chiedo solo per deformazione professionale…sono rimasto basito quando ho letto quanto è stato preciso l’omino telecom, con te. tutti quegli avvisi, le telefonate e alla fine ha SOLO sbagliato il citofono?
    Praticamente sei unta dal signore…e nemmeno te ne rendi conto

  • anija ha detto:

    Arriva il post a riguardo. Altro che unta dal signore…

  • MurderRock ha detto:

    La telecom è proprio inbattibile…

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.