blogosfera

Rispondo (faticosamente) ad utenti mi scrivono privatamente (ma io vengo in casa vostra a farmi i cazzi miei?) invocando punizioni per blogger cattive e tirate di trecce.
Leggo postcrociate che si scagliano contro il fatto che non è giusto che certa gente che sta loro antipatica si permetta di commentare blog frequentati da loro guastandogli la lettura (di cosa? dei commenti? ma non si può leggere solo il blog?).
Sul *suo* blog leggo paroline carine quali "quella sottospecie di prostituta della tua ragazza" digitate da un’ignota aula della Sapienza di Roma in rigoroso anonimato, stesso anonimo che qui ha cercato semplicemente "troia".
Noto che leggere i blog di amici e conoscenti e commentarne i fatti personali è, contro ogni forma di moralità, diventata ormai abitudine consolidata.
Vedo gente che mi perseguita da mesi, (mesi, cazzo!) con messaggi nella tagboard privi di senso (e non in senso lato, sono sequenze di lettere dell’alfabeto).
Sogno di uccidere blogger che mi danno della stronza e poi sostengono che io li ho trattati male.
Ignoro faticosamente utenti che non possono fare a meno di fare la paternale: "dovevi dire così" "non dovevi fare così" "dovevi rispondere cosà" "bastava dire che". Risponditi da solo, stronzo, se non ti va bene cosa dico!

Sapete che vi dico? La solita cosa, siamo sempre lì: se la blogosfera implodesse domani, si tirerebbe, io tirerei, un gran sospiro di sollievo.
Perderei validissimi blog, certo, ma che sono solo un milionesimo di tutto il resto.

20 commenti

  • britishkiller ha detto:

    incredibile, non ho mai assistito a nulla di tutto ciò..

  • IlMale ha detto:

    Credo di non aver riso così da un pò…
    Ma in cosa constano le richieste di punizioni per blogger cattive?
    Spanking con mazza da cricket? Venti nerbate? La gogna? la reistituzione dei tribunali della Santa Inquisizione?
    Spero vivamente, fosse un bimbino di 12 anni, quello che ha richiesto l’esemplare punizione della bloggher cativa.. che gli ha fatto la bua. che se è un adulto, c’è da impensierirsi….

  • Snake_eye ha detto:

    ….mah. è vero che con certi commenti astrusi a volte si sfiora la follia, e x i proprietari del blog anche l’incazzatura…ma a questo ci sono altre soluzioni che le punizioni corporali o l’impiccagione sulla pubblica piazza a monito per il popolo….non so…cancella i commenti, rendi il blog privato, o semplicemente… fregatene…che in certe situazioni è sempre la cosa migliore…

  • anija ha detto:

    Per i commenti c’è il tasto "del", anche un cretino saprebbe premerlo. Non c’è bisogno che io faccia da balia.

  • Clairvoyant ha detto:

    mi piace pensare al mio blog come uno dei milioni di blog inutili che tentano di non rompere i cosiddetti a nessuno. o almeno spero sia così

  • Alisea ha detto:

    Mamma mia… roba da matti! Aiuto! Eheh

  • louis ha detto:

    mi domando cosa si intende per -bogger cattiva- ma non voglio la risposta – E’ tutto davvero assurdo – un’ enorme perdita di tempo – Concordo sull’implosione – Magari salvando qualche blog – ( perchè è anche bello leggere e commentare chi seguiamo di solito no?)

  • metroguida ha detto:

    Mi unisco al pensiero di Clairvoyant. Pensavo a una cosa: magari inserendo il pualsante "cosidera spam" anche nei commenti si potrebbe bloccare gli ip da cui arrivano i commenti. Il problema è che queste sono cavolate di ragazzini. Scommetto 10 a 1 che le richieste sono arrivate al capo da parte di quei bei blog che parlano di costrantino e cazzate varie. Che tristezza

  • louis ha detto:

    anche io ho desiderato quel pulsante nei commenti – ma ho capito che -ignorare- è la miglior soluzione – si stancano –
    Ancora ‘sti tronisti? heheehehehe dopo aver capito con secoli di ritardo cosa sono – adesso sputano ovunque problemi per loro e le loro fans? maddaaiiiii – altro che tristezza!

  • winter ha detto:

    Giornata pesante nè?

  • Fedina ha detto:

    io ho risolto proteggendo.
    incredibilmente non mi è più capitato di venire insultata, di ricevere rotture di coglioni grazie al cielo nessun tipo di liti e tirate di trecce

    prima avevo questo fastidio anch’io… immagino come stiano le cose per te visto che, oltre a una blogger, sei l’admin della piattaforma…

    tanti calci nel culo.

    5% di persone che stimo, il resto per me è merda.

  • Selkis ha detto:

    parere personale? tutte le finte indignate in realtà si divertono da matti.
    che senso a venire a frignare da te quando basterebbe semplicemente fare spallucce e lasciar correre?

  • anija ha detto:

    Se ti riferisci alla prima frase del post, no, ti assicuro che non è così. Il senso loro ce lo vedono eccome. Basterebbe dire che iniziano le email con "carissimo iobloggo le scrivo per…" per farvi rendere conto di con chi ho a che fare.

  • Selkis ha detto:

      credo che d’ora in poi ogni mio commento su questo blog inizierà per "carissimo iobloggo…"

  • rattodisabina ha detto:

    Anija molto semplicemente : fregatene. Non c’è davvero molto altro da aggiungere. 

  • Mitsuhashi ha detto:

    Mi spiace e mi fa schifo… fortunatamente per me mi è successo solo 1 volta, ho risolto facilmente ma i nervi mi sono saltati come delle corde di chitarra tirate su di 5 toni.

    Hai ragione, il del è la soluzione migliore

    Anche se devo dire una cosa… la blogsfera sembra perfetta per generare questo tipo di casini… o sbaglio?

  • louis ha detto:

    e io mi ero preoccupato di cancellare il mio commento -fuori luogo-

    eh vabbè – vai col DEL –

  • IlMale ha detto:

    Io te la butto li l’idea..
    Apri un nuovo Blog, con un bel nome tipo… Tutte le parole che non ho letto… e ci parcheggi tutti i commenti anonimi, insulti, minacce e compagnia bella,  di materiale ne hai in abbondanza credo..
    Che se tutti i commenti anonimi che ricevi  han  la fantasia, la splendida poetica e l’ermetismo quasimodoniano (perdonatemi l’azzardo) di u viene fuori un capolavoro ,meglio di zero in condotta.. (poi ne fai un libro….)

  • -Meg- ha detto:

    è sola tutta invidia anija…fregatene..e sprattutto…godici sù!!!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.