mondiali

Ogni sera, io e *lui* ci sentiamo e ogni sera viene fuori Mediaworld nei discorsi. Insomma, il calcio non è sto gran divertimento, ma pensare che una catena stia per fallire perchè non crede nella sua squadra nazionale, insomma, è motivo di grande ilarità. E tramite wuti arrivo su Daveblog a leggere questo: il post dell’anno.
(nel caso abbia già assegnato questo titolo a qualcos’altro non fateci caso)

4 commenti

  • Lucretia ha detto:

    come ha scritto un commentatore di dave, mediaworld è una multinazionale e ha fatto lo stesso giochino per ogni paese… mi sa che ci guadagnano comunque, maledetti. figurati se non hanno calcolato ogni centesimo!

  • Puff ha detto:

    La cosa più divertente è che Mediaworld è una multinazionale tedesca

  • martyna ha detto:

    Secondo me invece sono geniali. Probabilmente l’hanno fatto in tutta europa e in germania/inghilterra/spagna etc… cioè in tutte le nazioni tranne la vincente (portogallo, francia o italia) ci guadagnano tanto che nella nazione vincente possono rimetterci.

    I Edit myself: Mi dò un consiglio – leggi i commenti prima di commentare a tua volta, Lucretia ha scritto lo stesso ghghgh.

  • wuti ha detto:

    Beh, tanto io in un anno ho almeno una decina di "post dell’anno". Quindi…

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.