vita e accendini

La felicità è effimera, è istantanea. Riflettendoci, la vita stessa un giorno è bianca e il giorno dopo è nera. Cambia, senza preavviso, da un momento all’altro.
Non ci sono certezze.

Quindi, è normale che io fino a ieri avessi migliaia di accendini un po’ ovunque e oggi sia dovuta uscire a comprarne uno?

Io ho una mia teoria. Credo emigrino, tutti insieme. Verso tasche più calde, immagino. Perchè non mi è mai successo di perderne uno solo. Mai. Sempre tutti.

14 commenti

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.