casa e cucina

Per essere una che non cucina mai in casa, aver riempito dodici barattolini di spezie è assurdo. Per essere una che non sopporta pepe nè peperoncino, avere tre tipi diversi di peperoncino (intero, a pezzetti, in polvere) è ancora più assurdo.
Ora devo ingegnarmi su come rendere meno brutti quei barattolini. Sono carini, in vetro spesso e un po’ grezzo, ma hanno il coperchietto bianco. Orrore. Bianco di plastica. Devo trovare un modo per identificarli e renderli carini. Pensavo di attaccare su ogni coperchietto la spezia che ha dentro. Una fogliletta di salvia per la salvia, un rametto di rosmarino, un paio di peperoncini interi, chiodi di garofano, bacche di ginepro, bastoncini di cannella. E fin qui, è piuttosto carino. Ma non posso lasciarli bianchi … starebbero benissimo ricoperti di carta grezza beige, ma sono rotondi, sigh. Potrei colorarli con una bomboletta … già … ma di che colore? Sigh2.
Intanto stamattina è arrivato l’idraulico, ieri l’elettricista: forno e frigo funzionano, e lavandino anche (devo solo trovare un tappo per il buco lasciato dal rubinetto :S).
La mia ossessione giornaliera, che adesso soddisferò, è capire come e se è possibile tenere una pianta di vaniglia in casa, che ha fiori semplicemente splendidi. Tra le altre cose, le piante, messe sopra i pensili, finalmente tirano un sospiro di sollievo, non verranno più rase al suolo dai gatti

5 commenti

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.