interviste e appuntamenti

Ok. Non è difficile da imparare.
Si presuppone che in anni una ragazza conosca i suoi punti deboli e abbia escogitato valide alternative per ovviarvi.
Si presuppone.
Io, giuro, ho la casa piena di agende. Di tutte le dimensioni, di tutti i tipi, su computer, sul telefono, in ufficio, mille block notes. Non riesco ad appuntarmi le cose. Mai. Per quello ne ho così tantie magari, mi dico, è la forma che mi frega. Un giorno troverà la forma giusta e riuscirò ad appuntarmi sempre tutto.
Per evitare, che so, di dare conferma per tre cene diverse la stessa sera (giuro, l’ho già fatto).
Oppure per evitare quello che ho fatto adesso: ieri dovevo uscire con ilCespuglio. Non volevo uscire, prima di tutto perchè avevo lo stomaco che ancora si stava chiedendo perchè diavolo mi piace la birra; secondo poi, con tre ore di sonno alle spalle, ero un pochino stanca e terzo, ma non meno importante, non avevo voglia di uscire con lui e stare a casa sua a vedere un film. Quindi gli ho telefonato per disdire e poter guardare un film a casa mia (Furi Kuri – FLCL con Tia) e per non fare la figura della solita tirapacchi (che sono, non lo nego, ma mica è colpa mia se odio le agende!) ho lanciato l’idea di vederci stasera invece, subito accolta. Oggi a mezzogiorno mi chiama per confermare, e io, scema che non sono altro « sìsì va bene ». Oggi pomeriggio mi scrive Mac. Per confermare l’intervista radiofonica di stasera. Shit. Devo rimandare di nuovo l’appuntamento con IlCespuglio, mi odierà a vita!

PS. L’intervista radiofonica è per iobloggo, assieme a (purtroppo) Mac, per RSI Rete 1, la radio principale ticinese. Se volete ascoltarla (è possibile farlo dal loro sito) la trasmissione inizia alle 20:30.
Ho detto 20:30?
Intendevo 22:30.
Santi numi.

2 commenti

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.