aggiornamenti

Mentre cerco uno screen reader, anche trial, due righe di aggiornamenti:

  • DonnaèWeb pubblicherà i risultati delle eccellenza da oggi (mi chiedo a che ora…). :[
  • La lavatrice è arrivata, bella sottile nei suoi 40 cm.
  • Peccato
    che il rubinetto dell’acqua per la lavatrice, che tanto mi ero
    assicurata ci fosse con il proprietario, nonchè amministratore
    condominiale, c’è, oh si che c’è, ma non funziona. Sputacchia due o tre
    gocce di roba nera e basta. X|
  • Se cerco di contattare il proprietario, nonchè amministratore
    condominiale, la sig.na tim mi avvisa che il numero che sto chiamando
    non può ricevere chiamate. :S
  • Non posso allacciare il metano perchè non è a norma l’impianto.
  • Il proprietario, nonchè amministratore condominiale, ha già
    espresso la sua opinione prima ancora di sapere se era a norma o no: se
    voglio metterlo a norma è affar (economicamente) mio e ora mi tocca cercare e stampare la documentazione per dimostrare l’ovvio contrario. X|
  • Il weekend che speravo tranquillo ha incluso scene di isterismo, dispiaceri vari, accuse e lacrime. Evviva.
  • I miei mi regalano la cucina.
  • Peccato che finchè non allaccio il metano, la cucina non la posso
    prendere, e la cucina che i miei mi regalerebbero (quella in offerta a
    1.600€) non sarà più in offerta a fine mese, quindi niente offerta » niente cucina. X|

Fantastico. Le uniche due cose positive (lavatrice e cucina) vengono
subito sommerse di merda dal punto successivo, perdendo ogni positività.
Come diavolo faccio a essere così sfortunata?
Non poteva funzionare quel cavolo di rubinetto? E’ una settimana che
sia i miei, che le varie zie, hanno chiesto ripetutamente se avevo
bisogno che mi facessero il bucato e io sempre "no, no, tanto domenica
ho la lavatrice, resisto 5 giorni". Adesso mi tocca andare a dire che
mi ero sbagliata.
E non poteva essere a norma l’impianto del metano? O perlomeno il
proprietario non poteva essere una persona normale che capisse da solo
che non si dà in affitto una casa con un impianto non a norma, e che
non è a spese dell’inquilino, perchè mica mi porto via i tubi io quando
poi me ne vado?
E non poteva *lui* capire prima che io scoppiassi in lacrime che
se dico espressamente che sono arrivata al punto in cui necessito di un
po’ di tranquillità almeno per il weekend, venirmi a dire una, due, tre
volte che sabato invece che dormire fino a tardi potevo darmi da fare
in casa non è una cosa gradita? Che so io quello che ho da fare e so io quanto stancano otto ore di lavoro al giorno per cinque giorni, più quasi tutte le sere a star dietro idraulici o pulire?
E infine, non poteva piovere oggi e fare bello ieri?

Uff X/

1 commento

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.