umiliazioni

l’altro giorno ho subito l’umiliazione più grande della mia vita.

a lavoro, io ho rimpiazzato praticamente un tizio che faceva lavori per la mia ditta
in consulenza, cioè, non l’ho rimpiazzato, ma svolgo molto di più io così lui viene meno spesso (e ne è felice).
sì, l’uomo clown.

premessa:
sto tizio sa programmare come io so cucinare.
cioè, io cucino di merda. mangiabile, ma dopo un po’ che mangi la mia cucina capisci che mangiare non è necessario per vivere e vai avanti a flebo.
comunque!
io so di essere brava nel mio lavoro, e i miei capi si sono accorti, vedendomi in ufficio che quello che fa lui a volte è un po’ una merda oltre a perdere un sacco di tempo.
vabeh.
praticamente il succo è: è palese che è un coglione.

l’altro giorno, martedì, arrivo dalla pusa pranzo e lui mi chiama e mi dice
"tu sai cos’è la teoria della massimizzazione della coesione e la minimizzazione dell’accoppiamento tra moduli?"
(già uno che prende un discorso così alla larga mi preoccupa)
"no"
"ah praticamente è bla bla bla (ero troppo concentrata sul non sboccargli addosso per l’ondeggiamento continuo)"
"non capisco"
"eh praticamente le subroutines , le procudere, le classi, i moduli …"
"no aspetta, parlare di soubroutines e procedure e moduli in un linguaggio interpretato non mi suona bene, al massimo funzioni"
"sisi quella cosa lì comunque va ottimizzata ecc ecc … bla bla bla ….sai che te senza neanche saperlo l’hai fatto?"
"aspetta: non ho capito niente, dimmi solo: è positivo o negativo?"
"positivo! io l’ho scoperto l’altra settimana per un corso e te senza neanche saperlo l’hai applicato a tutto il programma. si tratta di fare gli if innestati ecc ecc"

mi devo far venire a dire da un deficiente che so ottimizzare il codice a livello elemntare tra l’altro!!!!
roba dell’altro modo!!!!!!!!!!
aevvo voglia di rispondergli "E’ OVVIO CHE SO OTTIMIZZARE IL CODICE!"
SE SAPEVO PROGRAMMARE A 12 ANNI SECONDO TE COS’HO FATTO IN QUESTI DIECI ANNI? CUCITO?

non lo metto in dubbio che si migliora.
ma me lo può dire una persona che sa in cosa devo migliorare e che magari è migliore di me.

8 commenti

  • skinner ha detto:

    scusa, ma non vedo l’umiliazione…

    ad ogni modo: io sara’ da quando avevo otto anni e programmavo in basic che non sentivo certe cose tutte insieme… ma che ci sta a fare quello ancora li? e’ il figlio del proprietario?

  • Jack Monkey ha detto:

    ma… ma… no, scusa, devo veramente chiedertelo: questo piccolo lack di umiltà presente in quasi OGNI post è un potente segno della tua ironia… vero?

  • Joshua ha detto:

    mmh sono un pò deluso…

    ciò che hai sviluppato parla per Te e parla anche di Te.

    non vedo perchè sentirsi umiliati per i commenti di uno sfigato (che per tua stessa ammissione non sa programmare)

  • anija ha detto:

    fossero solo i commenti di un cretino, va bene. ma abbiamo lavorato insiseme e ho sviluppato la metà restante del suo progetto, quindi mi aspettavo un po’ più di rispetto, avrebbe dovuto capire come lavoro!

  • anija ha detto:

    Jack Monkey
    quale lack di umiltà? cosa intendi?

  • Mac ha detto:

    cucito? se è vero mi fai un maglione per quest’inverno? ihihhi scherzo

  • skinner ha detto:

    uhm… forse si riferiva a me.. tranquillo jack, e’ che mi piace sembrare uno stronzo, ma in realta’… sono uno stronzo!

  • bioexml ha detto:

    anija anch’io ho iniziato molto presto a programmare, mi divertivo con l’assembler del C64.
    Mi sono capitate anche a me persone che straparlano ma non me la prendo, semplicemente perchè non ha senso arrabbiarsi o pretendere che capisca quel che faccio se non ci arriva.
    Io programmo per passione e cerco di apprendere sempre di più, non me ne frega nulla se dei sapientoni mi vengono a dire come si programma.
    Un esempio lampante è il GENIO SUPERPROGRAMMATORE Stefano ( tu sai chi è ) che mi spiegava ( pre modo di dire ) come funziona il LINGUAGGIONE ACHML ! Io non mi sentivo umiliato, anzi mi veniva da ridere, era veramente una comica sentirlo. La mia vera soddisfazione è stata quella di aver scritto un mio linguaggio script in C/C++, nemmeno paragonabile a quel cesso di ACHML ( non perchè sia un genio io, anzi ), questo si mi ha gratificato. Quante volte il GENIO mi spiegava come tradurre il CESSOACHML da cgi a ISAPI, quando ci ripenso mi vengono i brividi

    Ricorda che la nostra passione non può essere intaccata da finti programmatori che vogliono insegnarci il mestiere con presunzione volendo la ragione dalla loro.

    E poi volevo chiederti cosa volevi dire con :
    “no aspetta, parlare di soubroutines e procedure e moduli in un linguaggio interpretato non mi suona bene, al massimo funzioni”

    Il fatto che un linguaggio sia interpretato o compilato non significa che suoni male avere subroutines o procedure, moduli, classi o altro.
    Il Java ha tutto ed è interpretato ( viene tradotto in un meta linguaggio ma sempre interpretato ), anche il PHP ha una programmazione ad oggetti ed è interpretato.

    Ciao Angelica.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.