scuola

ieri sera night è andato a scuola.
avrebbe dovuto parlare con la coordinatrice della sua situazione precaria.
in pratica, avrebbe dovuto sapere se era bocciato o c’era pssibilità di essere promosso.

questa signora non proprio cortese non s’è fatta vedere.

quindi ancora non si sa nulla.
manca meno di un mese alla fine della scuola.
al momento in cui si deciderà del futuro del nostro rapporto.

alle volte, ci penso e mi rattristo. Il cambio di stagione oltretutto mi sta delibitando non poco e piango proprio per nulla. Quindi capita spesso che io pensi a cosa sarà tra un mese e mi metta piangere. Questo non fa altro che farmi risentire nei suoi confronti. Siamo sempre lì: sto male a causa delle sue azioni. Senza contare che sono dispiaciuta di tutto questo anche perchè è una dimostrazione che il suo tenerci a me sia del tuto relativo, se non basta come incentivo per farsi promuovere. Da un lato vorrei poter pensare che possiamo comunque continuare a stare assieme anche se viene bocciato.
Dall’altro penso che perderei il rispetto e la considerazione che ho di lui. Perchè non si parla di esseer dotati o no, di essere bravi a scuola o no. Quella è una stronzata … a lui basterebbe un minimo di impegno. Veramente minimo. Avrebbe potuto finire la scuola in età giusta se avesse voluto. Ma non l’ha fatto e questo lascia intendere che non abbia aspettative. Non ha ambizioni: io avevo l’ambizione di diventare grafica pubblicitaria e ho finito la scuola per questo. Non importa poi se non ho potuto continuare la scuola che volevo e quindi non ho raggiunto il mio scopo. Le ambizioni possono anche essere irrealizzabili, quello che conta è il percorso che si fa per raggiungerle. Come posso avere ammirazione, rispetto e una buona consderazione di un ragazzo che a 20 anni non ha nessuna ambizione? Anzi, non è nemmeno sicuro di che lavoro vuol fare. Al minimo ostacolo dice "forse programmare non fa per me".

Non lo so.

Ancora un mese. E si vedrà.

5 commenti

  • joshua ha detto:

    Ang..

    Non ti far intristire da questi pensieri… non so come si comporta Night…

    non so quanto si impegni o meno ma spesso quello che si fa nella vita o le tue ambizioni hanno poco a che fare con i sentimenti che si provano per la persona amata ,non lo sto difendendo bada bene  e nemmemo accusando (come potrei.. non lo conosco), ma provo a mettermi prima nei suoi panni e poi nei tuoi. Se fossi Night non so se sarei tanto motivato a studiare sapendo che la persona che sta con Me mi rispetta solo per un traguardo che a forse non mi interessa raggiungere. E se fossi Angy mi chiederei perchè la persona che amo non si impegna per raggiungere quel traguardo se è vero che ci tiene tanto a me…

    forse ho avete entrambi ragione…

    forse avete torto entrambi…

    forse ho solo torto Io dato che parlo pur avendo commesso un sacco di errori sia nel lavoro che in amore .

    chissà…

  • anija ha detto:

    non è che io lo rispetto solo perchè ha l’obiettivo di finire la scuola.

    il discorso è questo: tutti hanno degli standard. ad esempio, io non poteri stare con una persona che non condivide la mia idea politica, sarebbe troppo incompatibile. Non potrei neanche stare con un amante delle moto. Allo setsso modo, non posso stare con una persona che si accontenta della mediocrità e non aspira ad altro. Non dico che deve per forza ergersi al di spra della media. Ma provarci. L’importante è quello.

  • joshua ha detto:

    vorrei poterti rispondere, fugare i dubbi che ti attanagliano in questi giorni forse perchè ho provato qualcosa di simile a quelli che provi Tu ,anche per me la mediocrità non è uno dei mali umani  ma è Il Male umano, ma, non è me che devi ascoltare. Piuttosto ascolta te stessa , solo Tu sai in cosa consiste la felicità per Te , Io di certo non lo posso dire…

    Buona fortuna

  • mikeb ha detto:

    Terribile doversi accorgere che molte persone non vogliono e/o hanno terrore a diventare "serie". Io ho scelto di non essere + servo di nessuno, magari facendio la fame, contro chi mi chiedeva il "lavoro Sicuro"; adesso sembra che "non scegliere" sia condizione necessaria x vivere….

  • Silvietta ha detto:

    Oh, ci sono passata! Anche io sono un tipo con le idee ben chiare di cosa mi aspetto dal futuro. Ho avuto una storia lunga e importante con un ragazzo dolcissimo e molto innamorato…ma quando "manca" qualcosa, quel qualcosa che ti spinge ad avere ammirazione per lui, anche un certo spirito di emulazione…beh credo che non possa funzionare più di tanto. Per me non funzionò. Credo che una ragazza abbia bisogno di protezione e spinta (discorso se vuoi anti-femminista), non di essere una mammina.
     Sentirmi dire "devi stare con me per darmi una vita tranquilla, le tue ambizioni son tutte cavolate"…beh, ha davvero rotto qualcosa tra noi. Questo era riferito alla mia esperienza personale, spero che per voi le cose vadano diversamente, che troviate il modo di andare avanti, perchè rompere è sempre terribile, che si creda o no, anche per chi lascia. In bocca al lupo!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.