tesi

Anna ha finalmente finito il lavoro per cui ero stata intervistata.
Veder parlare di me (anche se non personalmente) e vedere citate mie parole in un documento del genere è davvero soddisfacente.

Ho letto solo la parte di mezzo (è un po’ lunga), quella relativa alla ricerca. Leggerla, leggere le domande poste a me ed altre 20 persone, leggere le risposte mi fa riflettere.
Mi ha fatto riflettere il fatto che venissero evidenziate certe, si può dire, incoerenze tra le varie risposte: scrivo per me ma mi rivolgo a un pubblico, non è un diario personale ma scriverci mi fa stare meglio, ecc.
Mi ci sono riconosciuta

Forse perchè mento a me stessa. Questo blog non è più il blog di un anno fa.
Sono decaduta.

Come ha detto un intervistato, ho passato l’effetto Grande Fratello: all’inizio non mi interessavano i lettori, poi quando ha iniziato ad essere letto hanno iniziato a interessarmi i lettori (ho iniziato a rivolgermi a voi direttamente) ora non me ne frega di nuovo più niente. E’ routine ormai. Che io venga letta e commentata è normale.
Ed è bello.
Perchè sono pronta a tornare a bloggare come un tempo.

Anche se le cose che succedono sono poche, anche se per vari motivi sono inibita a scrivere su certi argomenti, cercherò di riprendere le erdini del mio diario personale.
Dopotutto, posso ancora sparlare dei miei, loro il blog non lo leggono

o no?

papà, se lì?


messaggio per ciccio80

so che mi stai leggendo!
quindi quando vuoi commentare fallo liberamente!
si potrebbe creare uno scambio di opinioni che direttaemente io faccio un po’ di fatica a instaurare.

7 commenti

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.