IlCespuglio (vedi diari dell’adolescenza e post sparsi qua e là) dopo la recente notizia del suo atteso matrimonio mi ha mandato un sms, seguito da una telefonata in cui mi offriva gossip & caffè & giro su una decappottabile. I gossip sono sulla durata dell’unione, meno di un anno solare; potrei non andare? Tanto più che jd mi deve, democraticamente, un uscita con un ex (magari non recente) visto che mentre ero a Londra ad affaticarmi in vacanza lui beveva birre con la sua prima fidanzatina. Nello stesso tempo, circolano voci insistenti sulla gravidanza della sua altra ex (quella vera, l’ultima, la storia importante). Che dire? Sarò sollevata e mi sentirò tranquilla quando saprò che il bambino è stato riconosciuto dal padre naturale viste le esperienze passate (mie, non sue). (ndr: ovviamente non ho idea di chi sia il padre né la cosa mi interessa… basta sia un altro, stavolta, ecco, grazie!).

Tutto da leggere con la dovuta ironia, che è l’ingrediente fondamentale per evitare che tutti i tiri mancini della vita si trasformino in cose che logorano e logorano fino alla fine. Impossibile evitare il logorio, ma riderci su fa bene.