Da mesi, in ufficio, FireFox mi si pianta. Si incantava ogni volta che facevo qualcosa: selezionare testo, cliccare un link, scrivere un indirizzo. Si incantava per 2/3 secondi poi ripartiva. Snervante: come arrivare a fine giornata sfinita. Qualcuno mi consigliò di resettare il profilo (che era lo stesso dalla prima installazione di FireFox). E ha funzionato! Per un paio di settimane.
Da qualche giorno, eccolo di nuovo che si comporta così. Scarica aggiornamenti su aggiornamenti, ma niente, non cambia niente. Tolgo tutte le mie amate estensioni, ma niente.
Faccio girare panda antivirus. Si pianta. Una, due, tre volte (e intanto rimuove virus). Mentre gira vedo che passa e disinfetta un casino di file. Scarico AVG antivirus. Lo faccio girare. Scopro che passa un casino di files nella cartella di FireFox.
Eh sì.
Avevo 9.999 files nella cartella del profilo. Tutti con nome « cookies-*.txt ». Con numeri progressivi al posto di *.
Apro DOS, cancello i files.

E FireFox miracolosamente va.
Angy’s back.