Pensavo ormai di aver sentito tutte le richieste più assurde potessi sentire nella mia vita, ma arriva sempre il momento in cui ti accorgi che no, non le avevi ancora sentite tutte.
Ok, ho promesso di non parlarne nemmeno al mio migliore amico, ed già è grave. Ma sul mio blog, privato, ne posso parlare no?
Com’è che il mio (ex) migliore amico (impegnato da tre anni con una mia amica) beve un po’ troppo, beviamo tutti un po’ troppo, e finiamo a dormire casa mia, e inizia a fare avances per poi finire con il chiedermi il favore più assurdo abbia mai sentito: « Lasciami fare perfavore, voglio solo farti provare un orgasmo, sono curioso di vedere com’è per un’altra donna »
:O
Sei impazzito? E insisteva, per dio!
Stamattina mi telefona e mi dice che « sono davvero un’amica, grazie! » perchè gli ho evitato di fare una delle cose più stupide potesse fare.

Sono allibita.
E ho un malditesta colossale.

E ieri sera il tizio di sabato scorso (e qua bisogna trovargli un soprannome, visto che quello che usano in compagnia è cannellone e non è carino da usare [non è nemmeno giusto, se è per quello]) mi è piombato a casa alle 19. Se c’è una cosa che mi infastidisce a livelli inverosimili è trovarmi gente in casa quando non la richiedo, a meno che non sia gente che può farlo (cioè gli amici). Per di più stavo facendo le pulizie ed eravamo d’accordo di sentirci (per uscire con gli altri della compagnia, paolo compiva gli anni) alle 19:30. Riesco a sviare discorsi e contatti fisici per 45 minuti (una fatica inimmaginabile), alle 20:15 gli dico « Ehi, mi trucco e andiamo! » (il ritrovo era alle 20:30) e qui scatta la scena imbarazzante (lui coricato sul letto, io in piedi davanti alla porta della camera)
« No dai, aspetta un attimo »
« Aspetta cosa? »
« E’ che dopo siamo in mezzo alla gente … »
« ?_? »
« Mi dai un bacio? »
« Ah … Eh … Ehm … Uhm … Ecco vedi … Il fatto è che io non sono una ragazza da legami »
« Non ti ho chiesto un legame »
« Eh … Non sono nemmeno una ragazza abitudinaria! »
« Ma non ti ho chiesto niente »
« Hai chiesto un bacio e io non sono una persona abitudinaria. »
-_-
Bello che quando sono riuscita a svicolare, faccio per entrare in bagno e mi fa « Scusa non volevo metterti in imbarazzo » ah beh, fortuna che non lo volevi!
Fattostà che lo evito quasi tutta la sera, poi finiamo a fare stupidi discorsi filosofici, che non andrebbero mai, mai e poi mai fatti il martedì sera appena usciti dalla Menabrea* e a fine serata vado in un’altra macchina, con due amici.
E lui che fa? Si fosse almeno incazzato, invece no. Mi manda questo:
« Io non conosco il tuo passato ma riconosco le persone che vale la pena di aiutare tu sei una di queste il dono di avere una marcia in più non va sprecato… tu puoi insegnare tanto e bene ma sei sprecata se pensi che tutti siamo dei coglioni io i coglioni ce li o x farmi rispettare anche da te se e necessario cmq sei sempre bella…ma nel mio animo »
Suppongo sia in risposta al fatto che quando mi ha detto che era un peccato che mi chiudessi così gli ho risposto che semplicemente non mi interessa interagire con altri esseri umani. Non voglio conoscere persone nuove. Ne conosco a sufficienza e mi bastano. Comunque il messaggio è citato integralmente con tutte le sue virgole (-_-) e i suoi errori ortografici (e non sono un caso, perchè in tutti gli sms che mi ha mandato non ha scritto una volta la “o” con l’acca davanti).
Stavo pensando, la prossima volta che lo vedo, di portargli uno scatolino vuoto e dirgli
« Tieni, sono virgole, tutte per te! ».

*Menabrea: birra chiara che ha vinto due volte il premio mondiale come miglior birra al mondo, è una birra che proviene da Biella, abbiamo la fabbrica con annessa birreria, che è più o meno il nostro tempio.