Bene.
La cucina che mi piaceva c’è solo blu ora. Blu? Bluuu? E non capite perchè devo storcere la bocca nel contrarre un conato di vomito?
A parte che ho tovaglie, tappeti, tutto, TUTTO, arancione e verde e al contrario di quanto dite, il BLU non ci sta affatto bene, ma poi, BLU! Blu brillante! Mio dio.
Siamo andati in un altro posto in cui mentre spiegavano che il prezzo esposto era il prezzo della cucina in forma base, non nella forma che stavamo vedendo: niente colonna forno, niente cassettoni, niente ante in vetro… “scusi scusi … ma allora di questa cucina, cosa c’è nella forma base?” “eh .. niente.” “-_-“. Vabeh. Prezzi economici, componibilità al massimo, andiamo mercoledì a fare un preventivo. Sono andata ad attivare la mia lista prenotazioni nella fumetteria nuova. Suona il telefono, mia madre, le dico “mi richiami tra cinque minuti?” “perchè?” “… perchè? beh sono occupata ora!” (ma richiamami e basta non senti che sto parlando con delle persone?) “ah volevo solo dirti che .. bla bla bla” “-_-“.
Adesso sono a casa, aspetterò almeno fino alle 7/8 tia che gioca a tennis, poi gioca a pallavolo, poi gioca a farsi la doccia (cazzo ma star fermo un attimo no eh?) e poi andiamo a mangiare qualcosina. Domani il nulla assoluto pervade la giornata. Io spero solo non faccia di nuovo temporale stanotte… effettivamente non so dire se ho più paura di lampi o tuoni, quando sono sola.