Ho poco da scrivere.
Non succede niente e questo blog non ha mai brillato per post introspettivi o politici, d’attualità, umoristici.
Io ci scrivo cosa mi capita e come mi sento.
In questo momento non capita niente e mi sento … beh … uno straccio. Le pastiglie di ginseng servono a poco. Per la prima volta in vita mia per arrivare a sera con un minimo di energia devo prendere integratori o non ce la faccio. Sarà perchè ogni giorno non vedo l’ora che finisca e ne inizi un altro in cui potrò ricominciare a sperare che succeda qualcosa, ma poi non succederà niente, sarà incredibilmente e orribilmente simile al giorno prima, e io già dalla mattina comincerò a sperare che finisca il più in fretta e indolore possibile. Sono abituata a vivere a un tono di serenità che è nella media, e adesso l’essere tanti toni più in basso mi distrugge, mentalmente, moralmente, fisicamente. Vorrei tornare ad essere tranquilla. Vorrei smetterla di dover pensare a decisioni da prendere che non so prendere, smetterla di pensare a cose tristi.
Che sonno.