ok
sto facendo un giro di blog … cerco di lavorare in realtà, ma è più forte di me … vabeh, alle dieci inizio.
sono passata da Piccolo Mondo Antico
22 anni, titolo del blog “Mai stata baciata”. E non scherza.
Quando leggo di queste cose rimango perplessa. E mi vengono in mente tutti i discorsi sull’aspettare, sull’uomo giusto, sul divertirsi, sul giusto e sullo sbagliato. Io personalmente: ho baciato il mio primo ragazzo quando la maggior parte delle ragazze che frequentavo aveva fatto già molto altro. Anche perchè sono sempre stata in classe con persone di un anno più grandi di me, e quando hai 14/15 anni, si sente molto.
Ho iniziato tardi, non me ne pento, non è stato niente di speciale, ancora oggi sono convinta che baciare non sia poi questa gran cosa. Non ho problemi a baciare sulla bocca un amico semplicemente perchè non vedo un gran legame affettivo nell’azione in sè.
La prima volta con un ragazzo … beh, cerco continuamente di dimenticarla, visto che mi ha creato non pochi problemi per tutto quello che riguarda il sesso … non che sia l’unica ragione eh, anche una madre bigotta alla nausea aiuta. Comunque, dev’essere stata … vediamo. Un capodanno … 1999. Ora ricordo. Avevo sedici anni e non conoscevo il ragazzo, nè lo conosco adesso. Dopo ci sono stati Simone, un ragazzo con cui sono stata per quasi due anni. Ma non abbiamo concluso molto vista la sua inesprienza + il mio blocco. Poi c’è stato lacy. Lui mi ha aiutato in tutti i modi, cercando di insegnarmi che era una cosa naturale. Dopo lacy, Gianni. Per me era praticamente la prima volta con una persona che non fosse lacy. E come sempre, le cose nuove incuriosiscono.
Poi Nightwind. 8 marzo. Ubriachi tutti e due, come tutte le cose, all’inizio speravo che non ci fosse nessuna conseguenza e mi pentivo di cos’era successo, ora invece ne sono felice ^_^.
Poi Andrea, il ragazzo del mare e Ale. Ale grande errore, ubriaca anche quella sera. L’unica volta che l’ho fatto solo per sesso e nient’altro.

E nonostante tutto, sono contenta di quello che ho fatto. Sono contenta di aver avuto persone importanti con cui condividere questa parte di me. Sono contenta di non pentirmi delle scelte che ho fatto. E quando penso a certe mie amiche che a vent’anni ancora non hanno fatto nulla, penso che se è così, significa che non hanno ancora avuto persone importanti, storie importanti… e penso che sia una cosa brutta. E’ una bella parte della vita, ed è bella da conoscere e da vivere.