→ … continua da sotto
ok l’altro motivo è stato la festa di sabato.
Festa con la compagnia solita … che mi sembra a lacy sia diventata un po’ stretta. Probabilmente perchè hanno tutti bene o male la mia età, e poi perchè alla fine … facciamo sempre le solite cose. Ci prendiamo la natta ^_^ (traduzione: beviamo moooolto)
Vabeh, ma non divaghiamo. Allora, la serata procede tipicamente, con un po’ di scazzo generale, tutti che vagavano da una stanza all’altra a parlare del più e del meno. Decidiamo di fare qualcosa … ok, giochiamo a scopanatta. Regole principali: si gioca a scopa normale con bicchiere di un superalcoolico a scelta davanti. Quando si tirano su carte,. gli altri bevono un sorso. Quando si fa scopa, gli altri bevono alla botta (tutto d’un colpo) tutto quello che hanno nel bicchiere.
Ovviamente, la coppia con cui giocavamo ha fatto due scope, e in entrambi i casi il mio bicchiere era pieno fino all’orlo di vodka. Risultato fine partita (due mani eh!): su quattro giocatori, uno si è sdraiato per terra e li è rimasto per … non so quante, ma molte, moltissime ore. L’altro è andato a dormire, un altro che disonestamente ha giocato con la birra avvalendosi della scusa che doveva guidare, era abbastanza normale, io. Io ero … beh, sul devastato andante. Punto il divano, mi siedo e guardo zelig registrato … ridendo in continuo ovviamente. Di fianco a me c’è seduto Ale. Di cui forse avevo parlato un po’ di post fa. Sicuramente accennato. Mi ricordo che non so come si è ritrovato a leggere i miei appunti di viaggio sul blocknotes … e poi è arrivato Dave a sedersi e io mi sono ritrovata schiacciata in mezzo ai due e ale per farmi stare più comoda mi ha passato un braccio attorno alle spalle. Ho appogiato la testa sulla sua spalla e mi sono messa a sonnecchiare. Secondo lacy, mi sono messa a strusciarmi contro di lui.
So di non aver fatto una cosa giusta. Quando bevo, divento molto espansiva. Ma so anche di non aver fatto niente di quello che intende lacy. Io gli ho chiesto di fidarsi di me. Di non vedere malizia o interesse in un atteggiamento del genere. Non ce n’era assolutamente. Interesse si, certo, Ale mi incuriosisce molto come persona per vari motivi e ho sempre voluto conoscerlo meglio, quindi per parlare con lui era una buona occasione, ma non avevo fatto i conti con il mio tasso alcoolico.
Quello che vorrei, è che lacy non vedesse, appunto, un interesse diverso da quello che può essere curiosità per un altra persona. Non so come dire, attrazione caratteriale forse. Ci sono persone che, pur non conoscendole, mi fanno pensare: andremmo sicuramente d’accordo. E la maggior parte delle volte è stato così, con quasi tutti i miei più cari amici. Confido sempre nell’isitinto e nelle sensazioni a fior di pelle.
Però questo non c’entra affatto con un interesse personale per una persona di sesso opposto. Un interesse malizioso, intendo. Un interesse sentimentale. So che lacy ha tutti i motivi per fraintendere, e il primo di tutti me l’ha detto lui, domenica: l’ultima volta che a una festa ti ho vista in quell’atteggiamento con la natta, eri con gianni. Ha ragione. Ma con gianni quell’interesse c’era, eccome.
Però è chiaro che lui non può saperlo. Non può capirlo, non è nella mia testa. Se prima non gli sarebbe venuto il dubbio, ora è naturale che gli venga.
Mi riprometto di stare più attenta a comportamenti che possano farlo dubitare ancora, finchè non avrà piena fiducia in me … ma succederà mai? Vorrei non aver mai fatto perdergli la fuducia che aveva in me.