della fretta, delle case

Come praticamente ogni sera schizzo fuori dall’ufficio e affronto la mia lotta con tram, metro e traffico per arrivare a casa ad ore umane perché come ogni sera ho un impegno di qualche genere che – sigh! – non è mai stendermi sul divano a finire la seconda stagione di Fringe.
Stasera dovrò battere il mio record personale di pulizie veloci visto l’appuntamento alle 9 con la padrona di casa per farle vedere i mobili che vorrei lasciarle… avrei voluto comprare qualche piantina per abbellire un po’ il tutto ma jd l’ha vietato, sostenendo sarebbe stato un po’ da psicopatica.

2 commenti

Rispondi a gmz Annulla risposta

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.