della casa di san pietro all’olmo

La casa di ieri non mi ha esaltato probabilmente per colpa della SPM. Oppure oggi sono così convinta perché sono stanca e voglio qualcosa da arredare. Dentro era come la casa di cui mi sono innamorata qualche settimana fa, impietosamente scartata nel modo più assoluto da jd; solo, più grande; ma senza le prese della b-ticino (e infatti appena saliti in macchina gli ho detto che se mi mette quelle il 99% di convinzione diventa 100%). Ingresso diretto in soggiorno ampio, ben diviso (cioè con sala divano&tv prima e sala pranzo&cucina dopo e il divano ha la tv di fronte cosa mica da poco). La cucina è meravigliosa, rossa, grande, a penisola, organizzatissima, e la lasciano . Disimpegno con soffitto ribassabile per scomparto “ammassatutto” e faretti . Camera ampia, cameretta ampissima (ci metteremo una scrivania enorme e un armadio gigante e una scarpiera indecente). Bagno con box doccia molto grande. Infissi nuovi. Tutto completamente rifatto da poco, pavimenti chiari lucidissimi e fughe scure (amo i posti ristrutturati da femmine). La corte in cui è lascia un po’ a desiderare, ma la presenza di un amministratore rende molto più facili le modifiche (e infatti stan rifacendo la facciata). La casa non confina con niente sopra né su alcun lato, solo sotto. Niente balcone (a parte quello della cucina che sarà 50x70cm) ma c’è il ballatoio (ad uso esclusivo) e so che i gatti ameranno poter andare dove vogliono. Lo sgabuzzino, ampio, è sul ballatoio. La zona è perfetta (amo il nome del paese, è sufficiente). Il prezzo è accettabile.

Forse mi esalto solo per le case che so che scarteremo, e quelle che van bene c’è qualcosa che mi frena. Sarà il mutuo (io quando si parla di soldi, avvocati, notai, tasse, sto male), saranno i 30 anni di durata, sarà il trasloco, sarà il passo, sarà la paura.

3 commenti

Rispondi a Vale Annulla risposta

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.