dei ritorni

Impiegare tre ore di treno, attesa, treno, attesa, treno, attesa, camminata, per tornare a casa con un borsone di 20kg su una spalla non è quella che si chiama una domenica bestiale. Almeno, non in senso figurato.

1 commento

Rispondi a IlMale Annulla risposta

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.