la rivelazione del secolo

Affermare di non essere una persona gelosa significa esattamente questo: non dirmi un cazzo di quello che fai, quando viene fuori qualcosa dì sempre che te ne sei dimenticato, che sia la blogger con cui ti senti al telefono di punto in bianco o la ex che ci riprova, mah sì, e quando io mi chiedo perché se facessi la stessa cosa … non so neanche io cosa succederebbe, anche se, sicuramente, il minimo sarebbe la perdita di tutta la fiducia e paranoie per anni, ecco, quando io comincio a trovare un po’ strane queste dimenticanze localizzate, dirmi
« ma non hai detto che non eri gelosa? »

E poi, quando torno online, che dice? « Posso controbbatere? ». Ma zucchero! Come controbattuta credo che la precedente basti e avanzi per i prossimi sei mesi.

9 commenti

  • metroguida ha detto:

    Uhm mi sa che *lui* naviga in brutte acque con una compagna in questo stato emotivo. Ovviamento scherzo. Era solo un saluto veloce. A presto

  • Claudia ha detto:

    u.u sono l’unica che usa le mani? si dice che "gli animali menano e che le persone risolvono il tutto parlando", però visto e considerato che vogliono essere trattati come "stalloni" soprattutto in certe circostanze (oddio questa l’ho sparata così, visto che ho ancora il "vestito bianco", ma nel mio piccolo…tanti uomini di furesta ci furono), una bella frustata ci sta.
    per carità non sono gelosa, ehm…non eccessivamente, ma visto che dall’altra parte quasi sempre si pretende di sapere tutto, mi viene spontaneo pretendere a mia volta.
    E le rispostine odiose che solo i maschi sono capaci di formulare…mi alterano il sistema nervoso. Penso si sia notato.
    Io consiglio una bastona tra capo e collo.

  • lanz ha detto:

    claudia: d’accordissimo sul discorso *reciprocità* nella fiducia.. spero invece che l’invito a usare "le mani" fosse solo una battuta..

    anija: io penso che la fiducia o c’è o non c’è… e credo che sia uno dei pilastri fondamentali in un rapporto…
    secondo me è sia un onore che un onere… se da una parte è difficile ottenerla, dall’altra è un impegno continuare a meritarsela…

  • Paolo ha detto:

    Anija, anija… un aperitivo da Bruticella nella tua citta’ natale e tutto passa

    Scherzi a parte, certi uomini e certe donne, non le capisco. Per niente.

  • Novocaina ha detto:

    ..la tua "brutalità femminile",qualche volta, la invidio..

  • obi83 ha detto:

    Credo che sia un dei più brutti difetti che ha l’uomo, parlo in generale, perchè in moltissimi hanno questo profondo concetto, anche se non lo ammettono, ma dentro di loro pensano:"SONO SICURO AL 100% DI QUELLO CHE PROVO PER LA MIA RAGAZZA  E SO DI NON TRADIRLA, NON FACCIO NIENTE DI MALE SE MI SENTO CON QUELLA O FACCIO QUESTO etcetc" credetemi moltissimi fidanzati pensano ciò e credono talmente tanto in questa cosa che rimangono realmente stupiti quando la ragazza "muove" qualche perplessità o vuole un chiarimento. "NON TE L’HO DETTO PERCHE’ MI SONO DIMENTICATO" oppure "BHE COSA C’E DI MALE". Ovviamente questo concetto liberalfiducioso vale solo nel senso maschio->femmina. L’inverso non vale mi dispiace, per l’uomo è inconcepibile accettare un comportamento così da parte della ragazza…perchè LUI ovviamente sa COME SONO FATTI GLI UOMINI! PENSANO SOLO A QUELLA COSA! E quindi se ti senti con uno di loro…peccato che noi maschietti non riusciamo a capire la contraddizione dei nostri ragionamenti! Comunque il mio è un discorso generale ovviamente ci sono eccezioni per fortuna!

  • elenuzzy ha detto:

    io in quanto a gelosia posso solo stare zitta… ehm. il bello è però che prima ne avevo sofferto in maniera morbosa della gelosia di un ragazzo nei miei confronti e non avrei mai potuto immaginarre che poi a poca distanza ne avrei sofferto pure io.

    l’importante però penso sia appunto parlare! anche delle cose che si reputano non imporanti, perchè magari lo sono per la persona che hai davanti.

    ciao anija!

  • aloona ha detto:

    Che brutto tema… nel senso…occhieggiavo qui e là ma ci sono incappata, perchè per me è scottante: in questo ambito ho un conflitto interiore sempre di moda. Abituata ad avere molti amici maschi da sempre e spesso fare amicizia anche con le loro donne, perchè IO SO di essere innocua, venir "nascosta" da alcuni mi da SEMPRE fastidio ed è stato recentemente anche argomento di discussione accesa… nei casi in cui mi sento dire "eh..sì…meglio che ci sentiamo quando LEI non c’è che poi si ingelosisce/devo spiegare"…e io, da AMICA, dentro ribollo e penso "Ma spiegare COSA?? Così SI’ che pare abbia qualcosa da nascondere". Dato che detesto noie inutili e grane e sono per il pacifismo, mi scoccia rischiare VERI equivoci senza motivo e dato che sono una "liberal" che difficilmente nasconde qualcosa a chicchessia, non riesco a capire questa mentalità…a freddo almeno. Poi penso: ok, IO lo so che sono innocua, ma ricorda quando l’ometto te l’ha fatta sotto al naso qualche anno fa… te che faresti?"
    Eh…io che farei… continuerei lo stesso a fare quel che ho sempre fatto: lasciar libero uno di stare con me o andarsene per voglia, condividere anche queste cose, non farmi problemi e non impedire niente a nessuno, nel mio pieno spirito hippy e anche un po’ giocosetto… tanto, come si dice, se te le vuole fa’…te le fa’ uguale: se dicessi PERO’ che non mi costa MAI o che non sono territoriale e gelosa come lo scoiattolo dell’era glaciale con la ghianda, direi una GRAN cazzata, per quanto le amiche prima di me sono SACRE, come i miei AMICI… salvo non capisca che non mi devo fidare davvero del soggetto, ma qui a lui la scelta di quel che vuole e a me la riserva di spezzare gambe.

    Una sola osservazione, però… che è il motivo della mia dissertazione…vedi perchè mi infastidisce venir "nascosta" o quasi? Penso sempre di trovarmi a suscitare un giorno le stesse reazioni e per NESSUN motivo, magari finendo in mezzo a passare per "insidiosa", "falsa" o "una che chissà cosa prova a fare" e nomine varie o accuse di chissà che tipo, mentre magari ero in perfetta buona fede, amo stare in pace e soprattutto non mi sarei fatta problemi che i miei scambi comunicativi con chicchessia fossero ben in luce per tutti… ogni volta, per colpa di questo modo di fare mi viene l’ansia che manco fossi un’amante clandestina…

  • aloona ha detto:

    PS. (volutamente a parte)
    Molto probabilmente in virtù della potente scia divina che si portano dietro le admin (lo so…lo so…ho lo stesso problema altrove) dalla tua visita si è "miracolosamente impressa" la schiera di tutti i san…i tuoi blogfriends…O___o   E c’è rimasta! Per riavere i miei devo castare una benedizione o basta un semplice incantesimo di V livello?

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.