rosso

Ed eccomi qua.
Capelli appena lavati all’odore di semi di lino, pelle profumato di olio johnson, pigiama caldo, rosso, con maglia incrociata a maniche ampie lunghe. Con in mano il mio bicchiere di the tiepido alla ciliegia rosso scuro, rosso sangue.
Accanto al mio letto fatto di petali di rose rosse.

E dire che io odio il rosso.
Però, oh, se questa stanza è la primavera non ci posso fare niente. Se non comprarmi pigiama, copriletto e the verdi (e perdere così il sonno). Il rosso mi rilassa, paradossalmente, in camera da letto.

5 commenti

  • Nervo ha detto:

    Ma dai…davvero hai il copriletto in stile "American Beauty"?

  • sakai ha detto:

    il mio riproduce un tramonto… rilassante… ma senza the alla ciliegia. no. decisamente no.

  • **PesceLuna ha detto:

    Tè Sencha alla ciliegia? Uno dei miei preferiti. Forse IL mio preferito.

  • isaluna ha detto:

    Anch’io dico questo, del rosso, alle volte. Che non mi piace. Ma lui mi smentisce. Perchè ci sono le ciliegie, appunto. E le fragole, il fuoco, il sangue. Il sole al tramonto e certi maglioni che sembrano scaldare un po’ di più. Certi papaveri, certi tulipani, certi pomelli sulle guance. Certe foglie, in autunno. Come quella lassù, nel tuo template. No, non potrei vivere senza.

  • anija ha detto:

    · Nervo
    Sì, dai, ormai lo sanno tutti (è lo sfondo della mia foto all’american beauty)

    · Sakai
    Buono, il the alla ciliegia.

    · **Pesceluna
    Non so che thè sia, l’ho comprato tempo fa in un negozio ma non ho più il sacchetto (è tutto nei barattolini, divisi per colore).

    · Isaluna
    E’ vero, il rosso in sè non mi piace, ma mi piace il rosso nella vita e nel mondo.

Rispondi a sakai Annulla risposta

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.