star wars – dall’I al VI

Ho
finito l’altro giorno la sestologia (pardonnez-moi, non so come si dice
e fa troppo caldo per pensare a un dizionario) di Star Wars.
Quando guardo film che ho visto molti anni fa mi chiedo se quando ero
più piccola ci stavo con la testa: non li capivo, non mi rendevo conto
delle scene, non vedevo i nessi.
Li ho visti rigorosamente in ordine cronologico di uscita: IV, V, VI,
I, II e III. Anzi, in realtà ho visto il III prima di ri-vederli, al
cinema, ma non conta, tanto l’ho riguardato poi alla fine.
Poco da dire: può qualcuno davvero trovarli brutti o non avvincenti? Un
po’ di fastidio alcuni personaggi (jar jar, ad esempio) mentre io
ovviamente sono una di quelle che adora letteralmente gli ewoks, che
sono tenerosissimi. Se poi la micia si chiama leia ci
sarà un motivo. Onestamente preferirei padme, il personaggio femminile
migliore (uno dei due soli personaggi femminili tra l’altro se non si
considera la madre di anakin). Ewan McGregor poi è semplicemente
stupendo (se ne sta dentro al recinto dei miei uomini ideali, assieme a
Jude Law e Jhonny Depp).
Guardando il II tra l’altro mi sono innamorata di Anakin, dell’attore
unito al personaggio. E riguardando il III dopo ho dovuto ammettere che
nonostante l’orribile taglio di capelli (non che il taglio da Padawan
fosse tanto meglio :D) rimane un viso davvero particolare e un
personaggio adorabile. Anche cattivo. O soprattutto cattivo. Non so.

5/5

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.