referendum – istruzioni per l’uso

Leggete, informatevi e decidete.
Se volete, chiedete, io sono più che disposta a tenere i miei ormai ben collaudati mini comizi a chi vorrebbe sentire un parere.

Ma per l’amor del cielo, non leggete Melissa P. che nel suo blog si pronuncia per il , ma sembra più un modo per far votare no: pronunciarsi per il e poi scrivere 20 righe di stronzate non può che essere controproducente.

«Sarà anche perchè noi donne abbiamo un’unica certezza, nella vita: diventare ed essere madri. Tutto il resto è finzione, tutto il resto è di passaggio.»
E’ arrivato Dio in terra, signori e signore! Una ragazza di 20 anni che arriva e ci svela, dopo millenni, cosa vogliono tutte le donne. E poco dopo, altra pillola di saggezza
«i desideri femminili li conosciamo bene, chiedete ad una donna di rinunciare al pancione…»
E chiedimelo! E’ la cosa più atroce di una gravidanza a parere mio! Boh, vorrà dire che io sono un uomo e non una donna? Non posso essere donna solo perchè non sono attratta da 9 mesi di pancione, pesantezza e tutto quanto ne consegue?

«Ma c’è un’altra cosa che mi preme dire, e cioè che chi fa più di un figlio è nemico anch’esso della vita, del desiderio e della libertà.»
Eh sì, perchè come dice poco dopo, «pensate che per ogni bambino occidentale che nasce, un bambino del Terzo Mondo muore». Scommetto che sarà una di quelle madri che crescerà figli frustrati perchè ripeterà in continuazione, rendendo ogni pasto una croce, che se non mangiano tutto quello che hanno nel piatto, provocano la morte di un bambino del terzo mondo che ci vivrebbe una settimana, con quel cibo. Senza pensare che basterebbe cucinarne meno, e non andrebbe sprecato, invece di imbottire il figlio di cibo.
Per ogni uomo ci sono sette donne, e come qualcuno ha detto nei commenti, per ogni farfalla uccisa da noi c’è un uragano in giappone. E allora? I commenti sono aperti per fare una lista di altre banalità del genere.

E poi spiega come dovrebbe essere la famiglia del futuro (quindi uno stereotipo di famiglia obbligatorio, imposto da qualche legge, altrimenti si direbbe ideale): Due genitori (di qualsiasi sesso), un figlio naturale e uno adottato. Uno naturale solo per accontentare le donne e la loro (ovvia) voglia di pancione.

Santo cielo. X/

8 commenti

  • Fedina ha detto:

    secondo me è qualche prete che si nasconde dietro un nickname per scoraggiare tutti a votare "sì"

  • Stefano ha detto:

    Ci scherziamo sopra, intanto se questa si candida, c’è il rischio che la fanno Ministro delle pari opportunità

  • sakazaki ha detto:

    Mi e’ venuto un atroce dubbio…

    ma se la famiglia del futuro e’ composta da un figlio naturale ed uno adottato…

    chi li fa i figli da adottare?

    Forse votera’ "si" convinta che i figli da adottare si dovranno fare per forza in vitro, o il suo mondo ideale non potra’ tecnicamente esistere…

  • Stefano ha detto:

    Da quello che leggo, vuole esternalizzare la produzione di figli nei paesi del  Terzomondo… Chi glielo dice ai leghisti?

  • Maya ha detto:

    "e cioè che chi fa più di un figlio è nemico anch’esso della vita"

    A parte le cavolate, si dice "anch’egli".

    Bah. 

  • Maya ha detto:

    … e poi, ora che ci faccio caso:

    «Ma c’è un’altra cosa che mi preme dire, e cioè che chi fa più di un figlio è nemico anch’esso della vita, del desiderio e della libertà.»

    Nemico del desiderio??? 

  • anija ha detto:

    #Fedina
    No, è l’autentica melissa p. di cento colpi di spazzola prima di andare a dormire

    #Stefano
    Non scherzarci nemmeno! Candidarsi, lei? Sarebbe la volta che emigro a Cuba, e dio sa quanto mi costerebbe farlo

    #sakazaki
    ma le cicogne, è ovvio!

    #Maya
    Pazza!!!! Lei è una scrittrice, osi dire che sa l’italiano come un ragazzino delle elementari?

  • Jen ha detto:

     «pensate che per ogni bambino occidentale che nasce, un bambino del Terzo Mondo muore»

    Ossignòrrrr… ora DEVO per forza andare nel suo blog per dirle che per ogni copia venduta del suo libro, muore un bambino africano ed anche un’occasione di accrescimento culturale… DEVO!

    ^_*

Rispondi a Maya Annulla risposta

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.