sex and the city

Sono arrivata quasi alla fine della terza serie, di Sex and The City.
Ogni puntata che guardo mi accorgo sempre di più che Carry da decisamente bruttina è migliorata fino a diventare molto carina. Eppure nella sigla è ancora decisamente bruttina. Miracoli del tempo?
inizio spoiler (se non avete visto la terza serie e volete vederla, non leggete sotto)
Ieri ho visto la puntata in cui Mr. Big torna da Carrie. Lui, sposato,
dimenticato o perlomeno sotterrato sotto mille buone intenzioni da
mesi. Lui torna, incredibile. E mi sono immedesimata come non era mai
successo guardando questo telefilm (immedesimarsi in donne in carriera,
belle, a manhattan, con milioni di scarpe, è difficile per me).
Alle volte mi sono trovata a desiderare cose simili. Desiderare che il
mio lui del caso tornasse. Tornasse e mi dicesse che gli mancavo, che
era innamorato di me, che l’aveva capito. E tutte le volte, quando
accadeva, a parte l’adrenalina a mille
che una cosa del genere può provocare (perchè ci speri ma non ci speri,
sai che è impossibile, ma in fondo in fondi pensi potrebbe anche
succedere, insomma, un casino), dicevo, a parte l’adrenalina, tutte le
volte dopo qualche giorno mi maledicevo. Maledicevo me perchè avevo
desiderato quel ritorno che in realtà alla fine non volevo. E
desiderandolo l’avevo fatto acccadere, era colpa mia. La parte bella
del ritorno è solo il ritorno. Il ri-vedersi, il sentire l’altra
persona apparentemente cambiata, l’elevazione a immensa dea dell’amore
che provoca la situazione. Poi precipiti e ti ricordi tutti i motivi
per cui era finita. Per cui eri riuscita a seppellire tutto.
E io adesso ho imparato a non desiderare più queste cose, sì. Sono
ormai due anni e mezzo che non mi azzardo nemmeno lontanamente a
pensare "vorrei che tornasse", circa la mia ultima storia non risolta. E non è mai tornato. Sono brava

5 commenti

Rispondi a Alisea Annulla risposta

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.