Da Vercelli con furore, ma un po’ da tutto il Piemonte, ecco la ricetta per la panissa, riassumibile in risotto con salsiccia, ma chi la conosce sa che è ben altro!
E’ una ricetta … maschile, quindi come ogni cosa maschile è improvvisata, approssimativa, senza fondamento … ma con ottimi risultati ;)

INGREDIENTI (per due persone)

20 cm di salsiccia
3 tazzine di riso
Brodo di carne
Un quarto di cipolla
Vino rosso
Rosmarino
150gr. di fagioli precotti
Burro
Olio
Sale

PREPARAZIONE

Soffriggere la cipolla affettata con 2 cucchiai di olio, aggiungere la salsiccia sbriciolata ed il rosmarino.
Far sfumare con un po’ di vino rosso. Una volta asciugato il vino, aggiungere il riso e lasciarlo imbiondire con il soffritto.
Aggiungere i fagioli ed il brodo di carne (che avete scaldato a parte; se non state usando un dado ma del brodo fatto in casa dovrete salarlo), lasciandolo asciugare e aggiungendolo continuamente. A metà cottura, aggiungere mezzo bicchiere di vino ed un pezzetto di burro.
La cottura del riso sarà di circa 15 minuti, dopo i quali lasciare asciugare e attaccare leggermente alla padella.

A metà cottura abbiamo aggiunto un paio di cucchiaini di concentrato di pomodoro per insaporire un po’, ma non sono sicura ci siano nella vera panissa ;)