della leggerezza

Ieri sera, sfatta dal caldo e da 40 minuti passati a dormire sulla metro, mentre scendevo dalle scale ho risposto alla semplice domanda: “scusa, per il centro di Gorgocittà?”. Ora mi ritrovo con una richiesta d’amicizia su gtalk da approvare ed una mail che consiglia di sbirgarsi questa settimana, prima delle ferie, a bere un caffè o meglio andare a pranzo.
Ma come si fa a dire di no ai tacchinaggi per strada? Avrei dovuto scrivere un’email finta, ma non ci riesco (mi è successo anche un sacco di volte con il numero). Cosa rispondo ora? “Scusa ma mi sto sposando”, aprendo il varco per l’ovvia risposta “ma è solo un caffè, hai frainteso“.
Halp.

7 commenti

Rispondi a Sylia Annulla risposta

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.