Abbiamo traslocato in piena notte, qui, dopo orribili scoperte nella cronologia dei miei.
Perché il concetto di riservatezza, noto anche come “farsi i cazzi propri”, rimane sconosciuto ai più e mi fa incazzare in una maniera che voi non potete immaginare – perché quando si spia una persona vicina, come la propria fidanzata, la propria figlia, la propria nuora, la propria qualcosa insomma – e si leggono cose così personali da chiedersi “ma forse, se avesse voluto che lo sapessi, non me ne avrebbe parlato lei di persona?” ma questa domanda non ce la si pone, ecco in questo caso secondo me questa gente non dovrebbe stare al mondo. Semplice.