Il parquet laminato ikea l’avevamo scartato dopo aver scoperto che è quello che abbiamo in ufficio (e non è affatto bello e/o resistente) e avevamo optato per le stesse piastrelle del soggiorno/cucina in una tonalità più chiara (ash invece di grafite <3 love per i nomi). Poi l’altro giorno all’Obi (sarebbe una sottospecie di Self, Leroi Merlin, Castorama, insomma, ste cose qua.) siamo capitati davanti ai parquet in laminato, cercando tutt’altro e we fall in love <3 Così alla fine lo faremo così, e se tra due anni è rovinato amen! lo cambiamo con delle piastrelle. Anche perché con solo 100€ faremo tutta la camera, quindi non è sta gran spesa.
E poi ho finito la nuova versione (ikea mi dice è tipo la 23°) e si spera ultima della cucina. So che non aspettavate altro, non dormivate la notte, quindi eccola:

La cucina sarà bianca lucida, il piano nero con bordo in (finto) metallo, lo zoccolo color acciaio e così le mensole e la cappa.
Il pavimento non sarà tipo marmo come questo ma poco rigato, quasi liscio, color grafite. Le piastrelle saranno rosse, e dico rosse, un bel rosso vermiglio (quando e se le troverò), saranno grandi (diciamo minimo 30×20) e arriveranno giuste giuste ai pensili, sotto la mensola quindi. La mensola sarà tagliata giusta alla cappa, e la mensola più in alto è ancora in forse (che tanto possiamo anche vederla dopo). Alla fine ho ceduto alla colonna forno + forno a microonde a incasso (per quanto spendere 400€ di forno a microonde mi pare una follia) perché pensare di appoggiare il microonde e limitarmi così di una parte di piano mi rendeva parecchio infelice.
Se vi state chiedendo se il rosso avrà dei richiami nel resto della stanza, la risposta è sì: il muro opposto al fornello, la parete del salotto cioè, sarà rossissima, le sedie saranno rosse pure loro e così le tende. E magari anche i cuscini del divano, adesso ci penso ;)