Mentre aspettiamo la perizia che arriverà in mattinata, per non pensare al fatto che siamo talmente scocciati che quasi quasi – non fosse per il costo della perizia – vorremmo fosse negativa, io progetto già la cucina con i planner ikea.
E se dovesse essere positiva, io passerò i prossimi 4 mesi a comprare posate, tende lampadari e quant’altro possa servire in una nuova casa.

Il problema adesso è che lo spazio c’è – pure troppo – ma la cucina diventa troppo grande. Vabeh che non c’è mai limite di grandezza per una cucina (sono sicura che mi basterebbe comunque un mese di shopping di tutte quelle cose che avrei sempre voluto comprare ma non sapevo dove mettere), però c’è anche da considerare il costo. Il planner ikea serve più che altro per avere un progetto già pronto su cui far fare i preventivi vari (proveremo sicuramente le cucine cesar e la orange snaidero <3 mia adorata).
Qualcuno con qualche idea su come togliere qualcosa?

Abbiamo: frigorifero (su quella parete perché per l’altra dovevamo aggirare il tavolo ogni volta che serve qualcosa). Mobiletto 30cm che serve solo a distanziare il piano cottura. Piano cottura, con mobile a cassetti indispensabile (prima di tutto per le posate). Mobile angolare – per forza, cos’altro ci mettevo nell’angolo? Lavandino con mobile raccolta differenziata, lavastoviglie, mobile con anta perché sotto il tavolo non potevamo mettere nient’alto, colonna forno, piccola dispensa (40cm).

Dunque, qualcuno vede qualche modo per comprimere?