E anche quest’anno è Natale, un po’ diverso dagli altri anni.
Sono di ottimo umore, talmente ottimo che non credo niente possa guastarlo in questi cinque giorni, quindi quest’anno si prevede una consegna dei regali serena, senza lanci dalle finestre. I regali sono tutti sotto l’albero, a casa ne abbiamo otto e sono in arrivo altri due pacchetti da internet e uno dal negozio, io ho comprato la carta da pacchi (pacchi pacchi, non regalo), lo spago e ho un vecchio libro, quindi i miei pacchetti saranno tutti così e staranno tutti sotto il mio albero addobbato con cupfakes, candy cane, lollipop e biscotti finti. Il 24 metteremo tutto su una slitta e andremo a festeggiare la vigilia a Biella con i suoi, mentre il pranzo di Natale tutti insieme (miei e suoi… mioddio) nella nostra casa di Biella in cui abbiamo mandato a vivere temporaneamente cognato e cognata. Io ho da preparare cupcakes al cioccolato, biscotti e antipasti messicani quindi passerò la mattina del 24 a finire incartare e spadellare ;)
Per una volta nella vita avremo entrambi (!) ferie dal 25 al 30 – io fino al 3-, una cosa inaudita (quanto amo non lavorare più in condénast), quindi ce ne staremo tranquilli tranquilli a casa di parenti vari. E il 29 si festeggia il terzo ed ultimo anno da morosi ;)
Trovare anche il tempo di andare a sciare renderebbe il Natale di quest’anno talmente perfetto da sembrare finto.