del neurone x (che manca alla gente)

Stasera ne ho davvero per tutti, quindi sarò concisa che i commenti che ho pensato fin’ora sarebbero degni di denuncia.
Stefano, Marika e Nathalie. Ora, abbiamo un unico buon motivo per mandare in ballottagio Marika e un motivo meno buono: il primo, è che è la tatagirl, scusate se è poco, il secondo è che il resto dei cantanti sono troppo bravi per andarci e lei ancora non la conosciamo. Stefano: abbiamo una sfilza di buoni motivi che non posso elencare tutti perché ho detto sarei stata concisa: non si sa muovere sul palco, le puntate sono ancora abbastanza corte per poter infilare la “supplica” finale senza fast forward e sottotitoli (e se capite cosa intendo, siete dei malvagi), non canta bene. Nathalie: non ci sono motivi. E’ sempre più bella, ha un sorriso adorabile, si muove sempre meglio e da semplice i brividi quando canta (cioè, l’avete sentita con questa America? Stavo per piangere)
Allora, come cazzo è che Stefano si salva? Sapendo tra l’altro che durerà solo finché non viene dato in pasto ai giudici, che lo vorrebbero tutti fuori (tutti, pure la sua coach) da qualche puntata? Perché dobbiamo continuare a veder uscire gente brava al suo posto? Perché porta degli occhiali spessi che fanno gli occhioni? E’ una malattia degli occhi, non è una cosa tenera, o una cosa che lo rende un cucciolo da salvare, è una cosa anche piuttosto comune (e il fratello infatti è uguale). Un paio di lenti a contatto e diventa normale. Un paio di anni dal logopedista (invece di mandarlo in televisione a prendere televoti) avrebbero fatto miracoli. E invece ce lo teniamo perché nessuno ha cuore di non votarlo.
Se mettessero il televoto al contrario io comincerei a mandare sms domani per farlo uscire, che mica posso mica spendere tutti quei soldi per votare tutti gli altri.

Comunque, per la prossima edizione, io voterei questo cambio di rotta: il televoto è una buffonata e lo sappiamo – perché quando non è taroccato, fatto da automi, è fatto da gente rincoglionita e io non so cosa sia meglio. Facciamo votare i due eliminandi ai giudici e poi esce il primo che piange.

9 commenti

  • Lucretia ha detto:

    sei particolarmente in forma stasera
    quella dei sottotitoli e fast forward è davvero cattivissima, ma mi trovi perfettamente d’accordo. l’unica consolazione della scorsa puntata – senza che stefano fosse al ballottaggio – è stata l’eliminazione di dami. un uomo distrutto, ha cominciato a fare il faccino triste, piegare in giù le labbra e scuotere la testa già nel momento in cui francesco gli ha chiesto che brano cantare. alla fine del pezzo aveva già gli occhi lucidi e dava pacche sulla spalla a davide così forti che il poraccio perdeva l’equilibrio. che sollievo la sua uscita.
    stasera se non altro c’era la certezza matematica che nathalie si sarebbe salvata. speriamo che i cretini rinsaviscano per le prossime puntate.
    piuttosto, ha spiegato perché sabato sera? ero distratta quando lo ha detto! -_-”

    • anija ha detto:

      Dami non lo sopportavo, imprecavo contro la tv per l’odio che mi sollevava dentro… ricordandomi tra l’altro, con orrore, un certo mio ex con tutta quella pantomima del quasi pianto
      Per la certezza matematica… sai, la Tatangelo fa paura in effetti, magari c’era il marito che faceva il cecchino contro i giudici per fargli votare la tatagirl, vai a sapere

      Penso sabato sera perché essendo le ultime puntate si sposta in un giorno con più share, no? Dopotutto sono rimasti in 6…

  • efraim ha detto:

    Non so, non ho mai visto una puntata di questo spettacolo che descrivi come cosa crudele assai, ma mi pare abbastanza normale, per una sceneggiatura, che se c’è uno che fa da nemico e magari coagula l’odio del pubblico vada mantenuto un bel po’, almeno finché a te, intesa come pubblico, non vien voglia di vedere se questa volta finalmente lo cacciano piuttosto che passa la voglia di vedere un programma dove c’è costui, finché ti spinge addirittura a fare un post su una competizione del genere e finché il gradimento del vederlo poi
    sbattuto fuori non sia inferiore all’indignazione…
    No?

    • anija ha detto:

      Na, non coagila l’odio del pubblico, tutt’altro… mezza italia lo considera alla stregua di un disabile quasi (e lo trovo più che offensivo nei suoi confronti, tra l’altro) e viene votato per tenerezza. Cosa che ha chiesto lui stesso di evitare, ma così è.

  • Mirko ha detto:

    le quotazioni dell’insopportabile bimbominkia Ruggero salgono, temo.

    • anija ha detto:

      Ruggero per la prima volta non è stato perfetto come una macchina e per questo mi è pure piaciuto di più io lo trovo bravissimo, perfetto in un musical come diceva Ruggeri, ma assolutamente inadatto a vincere x-factor.

  • Sylia ha detto:

    Sinceramente a me questi programmi non mi sono mai piaciuti, perché mi sanno di “falso”..

    • anija ha detto:

      Sicuramente lo sono, ma x-factor si differenza grazie al fatto che, dopotutto, se guardi solo il serale e non le puttanate stile grande fratello al pomeriggio, ti godi della bella musica, dei bravi cantanti e Elio come giudice

      • Sylia ha detto:

        Quello forse sì, dico forse.. perché non sempre la musica è bella e i cantanti bravi, poi c’è.. Stefano? che non mi è mai piaciuto, inizialmente passavo come quella insensibile, ma se è un programma per talenti, per trovare un bravo cantante, non capisco che cosa ci faccia quel ragazzo, dato che da subito era palese che non sapesse cantare in modo “professionale”.. e l’emozione a me non arrivava neanche di striscio.
        Poi settimane fa ho fatto un sogno veramente inquietante su di lui e da lì non riesco proprio più a vederlo

        In ogni modo.. credo che votino le ragazzine – se vota realmente qualcuno – perché è strano che le donne siano uscite tutte, mentre gli uomini sono ancora lì e – tranne uno – non sono così bravi..

Rispondi a Lucretia Annulla risposta

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.