Alle volte sembra che il problema siamo noi che siamo troppo esigenti. Perché un trilocale (anche con terza camera cieca), uno sgabuzzino, il riscaldamento autonomo, vengono posti veramente come capricci da parte di chi ci presenta le case. Oggi vedo questo annuncio: vicino casa mia – quindi il paese va bene – appartamento in villa (ma è una palazzina, non una villa), 65mq, tre locali. Travi a vista. Niente giardino, ma su questo punto siamo pronti a sacrificarci. Sembra piccolina ma ha tre camere, vale un tentativo; chiamo e chiedo appuntamento e se intanto ci inviano la cartina. Arriva.
Sembra bello e ben organizzato. Due balconi. Le “travi a vista” stanno per “mansardato” ma sembra alto. Siamo già contenti di andare a vederlo. Poi riguardo meglio… e il bagno è cieco.
Cioè. 175.000€ per 65mq e il bagno non ha la finestra. Ah, però ha il parquet in tek e in sala e in camera – quando si dice le priorità, no?