Dunque, l’eleuterococco è in prova da questa mattina, così come la colazione sana e fatta con calma; per svegliarmi jd ha fatto leva sui sensi di colpa e mi sono alzata come un grillo quando invece di solito deve insistere circa una mezz’ora :D
Facendo rapidi calcoli, tra l’altro, con le mie pulsazioni che schizzano alle stelle la maggior parte dei corsi che facciamo non va affatto bene per me, anzi, è più che altro dannosa. Altro che stare tra il 65% e il 75% delle mie pulsazioni massime! Le massime sono 220-età, quindi 193; io sul tapis roulant arrivo, facendo corsa leggera, a 170 (e scattano tutti gli allarmini vari che mi intimano di fermarmi). E non sono affaticata. Quando faccio interval training come oggi dopo un po’ non ci vedo più, non respiro più, muoio, quindi supero i 170 senza dubbio. E invece per fare corretta attività aerobica dovrei stare tra 140 e 125. In pratica, solo camminare.
Il conto calorie va alla grande e mi fa assolutamente capire che non posso andare a sottrarre niente, sono già in un regime ipocalorico bassissimo.

A parte questo, cos’altro? Le case, ma questo sarà un post a parte. Il lavoro. Di 5 candidature ad annunci che ho mandato in questo mese, una mi ha risposto. Cominciavo a sentirmi eccessivamente snobbata :/