Per la prima volta in sette mesi, dopo innumerevoli soldi buttati in presunti saloni di bellezza, dopo innumerevoli tentativi di diverse tinte a casa, ho i capelli del colore che volevo. E’ perfetto ed è come lo sognavo. Ora contiamo i giorni entro cui la singora Testanera smetterà di produrre questa tinta, visto che è la prassi per le cose di cui dico "lo comprerò sempre". I produttori di tinte per capelli non vogliono i miei soldi a quanto pare. Né Givenchy, che ha messo fuori produzione il profumo perfetto. Né Pianegonda, con la linea del mio braccialetto fuori produzione il giorno dopo averlo comprato. Né L’Oreal, con la sua linea ricci scomparsa nel nulla. Né la Sebastian, con la spuma perfetta. Vabeh, me lo godo finché dura.