Questo weekend siamo stati graziati da un’insolita ed estemporanea giornata di sole e caldo proprio mentre passeggiavamo per Venezia in uno dei rarissimi weekend liberi di Tia. Si può forse non organizzare una gita fuori porta nell’incredibile coincidenza di avere un sabato non lavorativo seguito da una domenica non lavorativa? Certo che no. Loro han scelto Venezia, io avrei preferito altro perché non la trovo poi granché. Però devo dire che con il 9mm appresso e i filtri cookin (vedi prime due foto qua sotto) acquista notevolmente bellezza (anche perché dalle foto non si sente la puzza e non si vede la folla).
Venerdì sera invece sono andata a farmi togliere il 90% delle maglie dal mio nuovo orologio, regalo di compleanno di jd <3
E ieri sera presa da un momento di follia sono andata a farmi torturare i capelli per un paio d’ore fino a uscirne rossa. Non è ancora il rosso che vorrei, ci vorrà un po’ di tempo (visto che siamo partiti dalla mia base nera) ma sono fiduciosa. Avevo bisogno di un cambiamento, dopo 10 anni di nero.
Per tutto il resto… beh, sono oberata di lavoro (nel caso non si capisse dal mio assenteismo) e di impegni personali (tra cui il weekend fuori porta a Siena per questo weekend) ma va tutto bene. Sempre bene.