Queste sono le mie due foto per Contrasto. Il tema di questo mese era Prospettive, con il contrasto dell’uso di « bambole, peluches, pupazzi e soldatini ». Le mie due foto si chiamano « Nella prospettiva di trovarne ancora uno » e « Prospettive mancate ».

La prima non era in programma di farla, l’illuminazione è arrivata quando, nella mia vecchia camera, ho aperto la scatola di barbie ormai usate dalle cuginette e ho rivisto i vestiti da principessa con cui le vestivamo; l’associazione è stata istantanea, sarà anche per l’umore, sarà per le mie scarse prospettive del momento. La scarpa non è persa per strada ma lasciata apposta, come un fazzoletto lanciato in aria nella speranza che un cavaliere lo raccolga. Il seguito della foto potrebbe semplicemente essere un cestino con dentro la scarpetta, magari anche un preservativo usato di fianco, perché no. Le prospettive sono queste.

La seconda era quella che volevo fare, l’avevo in mente da giorni, arriva da una foto che ho visto tempo fa su dA (organizzata decisamente meglio, ma io non ho più la casa della barbie, sigh). L’occhio dietro è un poster di Renato Zero, è stato del tutto involontario, nell’inquadratura non lo vedevo assolutamente, guardavo solo le scarpe. Infatti la foto finale della sessione, quella che avrei voluto scegliere, ha la posizione delle gambe e delle scarpe a mio avviso perfette, ma manca l’occhio. Guardandole su pc ho poi dovuto scegliere questa.
La sera prima di farla, al telegiornale, avevo sentito la notizia della ragazza di Torino trovata impiccata dal padre. E’ stata una foto pesante da fare, per me, in questo momento, con questa congiunzione di notizie.

Un lavoraccio togliere polvere e disegnini da entrambe: ho usato una cartellina lucida come base e credevo d’averla spolverata… ma avevo tolto solo 6 degli 8kg di polvere.

Dopo tutto questo, dopo tutta questa immensa fatica, la prima sembra stia per passare in finale, la seconda decisamente no :'(
Se volete votarle, partecipano alla sfida 8 e alla sfida 9 di Contrasto. E se votate una sfida date un’occhio anche alle altre, che vale la pena ;) a sto giro, sarà perché il contrasto stimolava a far foto appositamente per il concorso, sarà perché il tema era semplice, ma abbiamo avuto davvero molte belle foto.