Vorrei solo andare a dormire, svegliarmi, e scoprire di essere tornata indietro. Di una decina d’anni. Quel tanto che basta a dimenticare le parole e i concetti che ovunque mi giro in questi anni tormentano sempre lo stesso angolo di testa, quello che nemmeno sapevo di avere, stipendio, mutuo, casa, affitto, soldi, gravidanza, aborto, matrimonio, divorzio, automobile, finanziamento, malattie, sterilità, aids, tasse, truffa e che cazzo.