Mi dicevi qualcosa. Di fare qualcosa. Sorridevi. E io ti fissavo, prima gli occhi, poi la bocca che ancora sorrideva.