Ecco che una volta per tutte, spiegherò ai profani cos’è lo shopping compulsivo, ma davvero compulsivo.

Si inizia con l’avere il portatile della ditta per paura che nevichi perdendo così un giorno di lavoro, ma averlo senza borsa, quindi estremamente scomodo da portare. Poi si decide di andare da MediaWorld per prendere una borsa per portatile, la più scarsa possibile, in modo da spendere non più di 15 euro.
Poi si esce da MediaWorld con un finanziamento per 939 euro, in mano un portatile Acer 17”, senza borsa né per il 15” della ditta, né per il 17” nuovo di zecca.
Questo, è shopping compulsivo per una persona che si  fa paranoie di giorni sul fatto che sia il caso o meno di comprare dei costosissimi (2€) torroncini morbidi alle mandorle al supermercato.