E’ stato un lungo weekend di shopping. E’ un duro lavoro, ma qualcuno lo deve pur fare e ormai sono talmente stanca che non riesco a tirare fuori altre banalità di frasi dal cappello magico.
Ecco il risultato:

  • Pantaloni grigi (Onix). Io amo la Onix, da quando ho scoperto dov’è a Milano è diventata una meta fissa stile Mecca. Però, per dio, qualcuno gli dica che mettere su il cd di Venditti fa uscire anche la più amatrice del negozio.
  • Sciarpa grigia con pon-pon (Promod). L’altro giorno ho deciso che il mio inverno sarebbero stato a base di pon-pon e già mi immaginavo intenta a fabbricarmi una ventina di orecchini ponponosi di vario colore. Ora, dopo due giorni di shopping, ho capito che quest’inverno sarà per tutti un inverno a pop-pon. Pare vadano di moda :'(
  • Maglietta nera maniche lunghe e aaaampia scollatura (Lee). No parole. Le ho finite quando ho visto il prezzo =.=
  • Maglietta a righe viola e vinaccia (Esprit). Il colore ricorda uno stregatto scuro.
  • Maglietta blackberry (esprit). Blackberry è il colore. Qualche uomo nei dintorni ha idea di che colore sia? :D
  • Sciarpa fatta interamente di ponpon bianchi, neri e vinaccia abbinati ai guantini (Conbipel).

*lui* ha trovato un paio di jeans della Diesel a poco. Tra l’altro, ovviamente tutte le cose comprate erano a poco. Che per quanto poco rimane un furto -_- Diciamo che almeno sono rimasta abbondantemente sotto i 200€, grazie al cielo.
Sono entrata da Zara per la seconda volta. Ma qualcuna davvero ci trova qualcosa? A parte che a me non piacciono i posti dove c’è da ravanare stile scatoloni per sfollati, anche perché se c’era qualcosa di bello sicuramente è già stato preso. E la qualità delle cose è davvero pessima.
Ho anche trovato la giacca della mia vita. 140€ di bellezza, ovviamente solo S o L. ‘Fanculo.
Però ne esco soddisfatta lo stesso, dopotutto :D