Forse quando, chiedendomi la professione per compilare qualsiasi modulo, rispondo mugugnando impiegata (non ho mai visto un modulo con la mia professione) dovrei mugugnare meno e rispondere sorridendo mestamente e di buon grado.
Anzi, forse dovrei aggiungere che non sono proprio proprio impiegata, ma più segretaria.
Siamo in 4/5 in un ufficio che non è certo la reggia di Versailles. Un momento prima ci siamo tutti, un momento dopo siamo uno in meno.
« P. dov’è? »
Freno lo spontaneo « che ne so? » che ho già oltre la punta della lingua. Vaglio l’ipotesi di chiedergli come ha fatto a non essersi accorto che è uscito, chiedergli cosa gli fa pensare che io sappia dove è andato, dirgli che non sono la sua segretaria personale.
Mi alzo, vedo che la porta del bagno è chiusa, vedo muoversi le foglioline delle piante che mi fanno immaginare il percorso fatto, stile CSI, da brava impiegata faccio una deduzione logica e mentre mi siedo. « Credo sia andato in bagno. ».

« Dov’è andato P? »
« … a mangiare » (lo ha giusto detto ad alta voce un secondo fa).
« E dove? »
« … non ne ho idea! »
« Non sai se è andato in palestra o a casa? Ma tu devi saperle ste cose! » (scherzando, ovviamente, altrimenti mi sarei licenziata seduta stante).

Siamo tutti davanti a un computer qui. Abbiamo tutti un cellulare.
« Angelica, che ore sono? » « Angelica, quanti ne abbiamo oggi? »
Per carità, che male c’è a chiedere l’ora (anche se basterebbe leggerla lì nel computer che stai fissando)? Niente di male. Ma perché proprio a me, sempre, queste domande? Sono una segretaria?

« Angelica, perché non riesco a usare il cordless? » (perché sono due e la mia collega ne sta usando uno al momento, forse?)
« Angelica, devo stamparmi delle foto (personali, of course), mi aiuti? »
« Angelica, devo scaricare l’aggiornamento per il mio tom tom go (o come si chiama) dove lo scarico e come lo installo? »
« Angelica, questa macchina fotografica digitale è meglio di questa e perché? »

« Angelica, hai finito il lavoro che hai iniziato? »
Iniziato? O forse tentato di iniziare?