La cosa strana è che adesso la mia vita sociale è relativamente al minimo, gira attorno a poco più d’un paio di persone; se penso di trasferirmi a Milano non sono felice perchè così conoscerò persone nuove; sono felice di tranciare i legami vecchi ed essere finalmente senza. Non commetterò l’errore di crearne di nuovi.