Uscita infelice, quella di Berlusconi. Poteva risparmiarsela, si è mangiato tutti i punti guadagnati al dibatitto di ieri sera.
Vorrei solo notificare una cosa, a tutti quelli che si sentono dei « coglioni ». Ma la frase esatta non è « coglioni che votano contro i loro interessi »? Insomma, togliendola di bocca a Berlusconi (solo per fare un ragionamento, mica per scusare Berlusconi, visto che detta da lui la frase ha un significato ben preciso), dicevo, togliendola di bocca a Berlusconi un attimo e considerando la frase in sè, il significato è chiaro; rimane da chiedersi: perchè tutti quelli di sinistra credono di votare contro i loro interessi? Mah.

(Sempre ironico, eh; vedi avvertimenti post precedente. Invito chiunque stia per commentare a sospirare profondamente e chiedersi se ha davvero necessità di discutere di politica con una sconosciuta)

(Prodi. Prodi. Prodi. E con questo, la parcondicio è a posto anche lei, che non voglio mica dimettermi dal mio blog.)