*lui* è stato qua un po’ di giorni, a studiare meccanica per il suo esame; sperando, ovviamente, abbia passato lo scritto di martedì. Mi sto tenendo aggiornata, scrivendomi tutto su un txt, su esami, crediti, e cose varie; io già faccio fatica a capire cosa accidenti vuol dire esonero, quindi se non facessi così non capirei proprio; che poi, a me sembra studi sempre la stessa materia … è sempre « meccanica qualcosa » -_-‘
Questo weekend è ancora incerto, ma probabilmente solo perchè io lo voglio rendere incerto. Ieri avremmo dovuto avere notizie per i Depeche Mode, ma credo non siano arrivate, quindi possono essere interpretate come cattive notizie. Ripiegheremo sula notte bianca (notte olimpica) di Torino, questo sabato sera. Ci sarà il museo del cinema aperto e gratuito, per l’occasione, così finalmente riuscirò a visitarlo. Peccato sia ormai finita la mostra « Il surrealismo di Delvaux tra Magritte e De Chirico », che ospitava 13 quadri di Magritte; però *lui* mi ha trovato a marzo, a Como, una mostra esclusivamente su Magritte, con 60 quadri.
Ora credo uscirò a comprare qualcosa da mangiare, che sto morendo. Tra un paio d’ore me ne torno a casa, possibilmente a dormire che oggi sono più stanca del solito.